Tnf-alfa e Obesità

Per Info sugli Antinfiammatori Naturali, scrivetemi su –> CONTATTI

TNF-alfa e Obesità: L’infiammazione è la risposta dell’organismo agli stress ambientali, fisici, psicologici, biologici e chimici.

Tutto ciò che fa soffrire le cellule, genera una risposta infiammatoria. Quando le condizioni sono dannose, l’organismo cerca di sopravvivere generando infiammazione.

L’infiammazione quindi è un meccanismo di difesa, indispensabile per la sopravvivenza.

Ma troppa infiammazione, costante nel tempo, può provocarci alterazioni metaboliche, diabete, malattie autoimmuni e tumori.

Quando ce infiammazione, rallenta il processo di dimagrimento.

L’infiammazione colpisce i centri respiratori della cellula, creando disfunzioni mitocondriali.

Per Info sugli Antinfiammatori Naturali, scrivetemi su –> CONTATTI

Quando ce infiammazione, aumentano i livelli circolanti di citochine infiammatorie. Una delle più studiate, è il TNF-alfa.

Il TNF-alfa è un potente soppressore della respirazione mitocondriale. Bloccando i mitocondri, la cellula respira poco e la cellula incomincia a produrre acido lattico.

Il TNF-alfa riduce la combustione dei grassi.

Se i mitocondri riducono la combustione dei grassi, si fa fatica a perdere grasso.

Per Info sugli Antinfiammatori Naturali, scrivetemi su –> CONTATTI

Come fa l’infiammazione a ridurre la combustione dei grassi?

L’infiammazione blocca la combustione dei grassi, attraverso il TNF-alfa che va ad inibire un enzima coinvolto nella combustione dei grassi: la Carnitina Acil-CoA trasferasi (EC 2.3.1.21).

Il TNF-alfa circolante nei fluidi dei soggetti molto infiammati, si lega all’enzima aci-CoA trasferasi, impedendo l’ingresso dei grassi nei mitocondri; ciò provoca l’inibizione della combustione dei grassi all’interno dei mitocondri.

Per favorire la perdita di grasso, è importante abbassare l’infiammazione; solo così, i mitocondri riprendono a bruciare grasso. La dieta, lo stile di vita ed alcuni integratori alimentari, possono contribuire alla perdita di grasso, attraverso la riduzione dello stress e dell’infiammazione.

Per Info sugli Antinfiammatori Naturali, scrivetemi su –> CONTATTI

Il TNF-Alfa prodotto durante l’infiammazione, sopprime la respirazione mitocondriale, anche con un altro meccanismo: stimola l’enzima GCN5 (EC 2.3.1.48), che per acetilazione, blocca “il complesso 2 della respirazione mitocondriale”, chiamato anche Succinato Deidrogenasi.

Il blocco della succinato deidrogenasi, rallenta la respirazione mitocondriale, favorendo la glicolisi e la produzione di acidi grassi.

Una sostanza in grado di riattivare i mitocondri, è la curcumina.

La curcumina, riduce l’infiammazione ed il TNF-alfa; ciò favorisce la riattivazione della combustione dei grassi e della succinato deidrogenasi. Inoltre la stessa curcumina è un noto inibitore naturale dell’enzima GCN5 (EC 2.3.1.48), riportato sul database brenda Enzyme.

In conclusione sul TNF-alfa

per perdere peso, non occorre solo controllare l’apporto calorico, ma è importante seguire uno stile di vita e nutrizionale corretto a basso impatto infiammatorio; l’uso di certi integratori, poi può contribuire alla riduzione dell’infiammazione e alla perdita di grasso.

Per Info sugli Antinfiammatori Naturali, scrivetemi su –> CONTATTI

Fonte Bibliografica “Infiammazione e Obesità”

  1. TNF and Obesity – Tzanavari T, Giannogonas P, Karalis KP – 2010 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20173393
  2. Brenda Enzyme Carnitina Palmitoil Transferasi-1 “EC2.3.1.21”.
  3. Acetylation of mitochondrial proteins by GCL5L1 promotes enhanced fatty acid oxydation in the heart https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5582919/
  4. Posttraslattional Modifications in Mitochondrial: Protein signaling in the Powerhouse – Amanda R. Stram, et al 2016. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5045789/
  5. La curcumina inibisce l’acetilasi GCN5 (EC 2.3.1.48) ed attiva le Sirtuine (Istone deacetilasi), informazioni prese dal database del Brenda Enzyme https://www.brenda-enzymes.org/

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

Precedente I Polisaccaridi Funzionali Successivo La Felicità dipende da un Enzima

Lascia un commento