TUROFOBIA: Intolleranza all’Odore del Formaggio

TUROFOBIA: Intolleranza all'Odore del Formaggio

TUROFOBIA: Intolleranza all’Odore del Formaggio

Non sopportate l’odore del formaggio? Allora significa che siete malati di TUROFOBIA.

State tranquilli! Non è una vera e propria malattia, ma semplicemente l’incapacità a tollerare l’odore del formaggio.

Io stesso, sono un TUROFOBICO, ed avverto l’odore cattivo del formaggio anche a 5 metri di distanza. Se volete vedermi vomitare, basta mettermi davanti al naso, una fetta di provolone piccante. La cosa peggiore che potrebbe capitarmi e lavorare come Tecnologo Alimentare all’interno di un caseificio di pecorino, o sposarmi con una donna ghiotta di provola e gorgonzola. Per chi soffre di Turofobia, meglio il purgatorio che il formaggio! Il Formaggio, potrebbe essere per il Turofabico un motivo per chiedere il divorzio da una mangiatrice di formaggi.

Chi soffre di Turofobia può tollerare l’odore della fogna, o di una carcassa di animale in decomposizione, ma può disgustarsi davanti ad una fetta cremosa di gorgonzola, o provolone.

Bisogna però sottolineare che il latte, lo yogurt ed i latticini freschi che non puzzano (mozzarelle e ricotta), sono accettati. I formaggi stagionati ed i latticini ovini e caprini che emanano un forte odore di acido caprilico, invece non sono tollerati.

Quando ero piccolo, mi sentivo male appena vedevo il formaggio grattato sulla pasta. Le feste di famiglia, in casa dei nonni paterni, era un dramma, perché insistevano a farmi mangiare le polpette e le minestre con il pecorino. Non mangiavo, e loro insistevano, e si arrabbiavano con i miei genitori, che ero viziato perché non volevo il formaggio.

Ma l’avversione al formaggio è una vera e propria fobia, che pare avere delle componenti genetiche. Infatti nell’albero genealogico, la nonna ed il bisnonno materno, erano pure intolleranti all’odore di formaggio; mangiavano di tutto, tranne il formaggio.

In Italia ci sono tanti che non tollerano l’odore ed il sapore del formaggio. I Turofobici, solo a vedere le immagini del formaggio fuso filante, si disgustano.

Tenendo conto che l’odore del formaggio ha molte analogie con la puzza dei piedi, mi chiedo se la persona normale è quella che piace il formaggio o il turofago. Spero che un giorno, qualche scienziato faccia luce sull’argomento.

Fonte Bibliografica (TUROFOBIA: Intolleranza all’Odore del Formaggio)

Da dove nasce la fobia al formaggio? http://www.montasio.com/2018/12/15/da-dove-nasce-la-fobia-per-il-formaggio/

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.