Omega-3 Per Vegetariani

Omega-3 Per Vegetariani 

Siete interessati ad una buona integrazione di omega-3 e prodotti naturali antinfiammatori? Allora fate richiesta degli antinfiammatori naturali, scrivendomi su —> CONTATTI.

Gli Omega-3 sono acidi grassi essenziali per la vita; Una loro carenza nella dieta può provocare gravi sintomi ed anche la morte.

Il ruolo degli omega-3 nella dieta è stata studiata sulle cavie; Privando le cavie di acidi grassi essenziali omega-3, questi incominciavano ad ammalarsi e addirittura a soccombere.

Gli acidi grassi omega-3 sono essenziali come le vitamine, e ce li dobbiamo procurare dagli alimenti. Un tempo gli omega-3, assieme agli omega-6, venivano chiamati Vitamina F, perché essenziali come le vitamine.

Gli omega-3 sono diffusi sia nel regno vegetale, che animale; ma non tutti gli omega-3 sono uguali.

Gli omega-3 più adatti al nostro organismo e al nostro cervello sono l’EPA ed il DHA, che abbondano nei grassi e oli dei pesci e dei frutti di mare (vongole, cozze, ostriche, datteri di mare, etc).

Oli vegetali estratti dai semi di lino, canapa, noce, ed altri contengono invece un omega-3 poco utile alla salute, che si chiama ALA (acido alfa-linolenico).

L’ALA pur essendo un omega-3, è poco utilizzato dall’organismo umano; per svolgere le sue funzioni, ALA deve essere allungato nel fegato in EPA e DHA, ma ciò avviene con estrema difficoltà e scarsa resa di conversione; Pertanto una dieta povera di pesce e prodotti del mare, contribuisce alla carenza di acidi grassi omega-3 EPA e DHA con gravi conseguenze per la salute.

I soggetti più a rischio da carenza di omega-3 sono i Vegani, i vegetariani e chi non mangia pesce.

Vegani e vegetariani per questioni etiche sugli animali, ripudiano l’olio di pesce ed il pesce, rischiando di andare incontro a carenze di EPA e DHA.

I Vegani e Vegetariani, si orientano verso il consumo di noci, oli di semi di lino, canapa, per nutrirsi di omega-3, ma sono omega-3 di scarsa qualità, perché non contengono DHA ed EPA, ma solo l’inutile ALA.

Ma ci sono fonti di omega-3 valide ed alternative al pesce?

La risposta è Si!

Esiste una fonte alimentare più ricca di Omega-3 EPA e DHA rispetto al pesce; questi alimenti sono le alghe marine ed il fitoplancton (che sono micro -alghe).

Se i pesci sono ricchi di omega-3 EPA e DHA, ciò è dovuto al fatto che loro si nutrono di alghe e fitoplancton ricco di EPA e DHA.

Il fitoplancton sono varie specie di alghe microscopiche che trasformano l’anidride carbonica e l’azoto atmosferico in proteine, zuccheri ed olio ricco di omega-3, attraverso la fotosintesi clorofilliana.

Le alghe e le micro -alghe sono piante e non animali, e producono il nutrimento per i pesci.

Le alghe contengono tantissimo olio, ed alcune specie selezionate di microalghe formano ed accumulano al loro interno il 40% in peso di olio ricco al 50 – 60% in DHA ed EPA.

In commercio ormai esistono da anni supplementi dietetici a base di alghe marine ed oli omega-3 ricchi di DHA estratti dalle alghe; Chi è vegano e si rifiuta di assumere omega-3 dal pesce, dal grasso della selvaggina e dai tuorli delle uova biologiche, dovrebbe orientarsi verso il consumo di oli di alga Omega-3 ricchi di DHA.

La quantità di DHA raggiunta in certi oli di alga è sorprendente! Può addirittura raggiungere il 50 – 60% sul totale degli acidi grassi contenuto nell’olio di alga.

Attenzione!!!

Non tutte le alghe contengono omega-3; Per esempio la Spirulina che è una preziosa microalga ricca di proteine e ficocianina, è povera di DHA, ed il suo olio è ricco invece di un altro prezioso acido grasso omega-6, chiamato DGLA.

In conclusione

Se siete dei vegani, o vegetariani e vi rifiutate di mangiare il pesce e la carne, l’unica fonte alternativa, sono le alghe ed il fitoplancton, che possono raggiungere livelli di DHA molto superiori a quello dell’olio di pesce.

L’olio di lino, noce, canapa, colza, etc, noti per essere ottime fonti di omega-3, sono delle alternative al pesce poco utili, ed in certi casi addirittura dannosi; Questi oli di semi, contengono l’ALA (acido alfa linolenico) che è un acido grasso quasi inutile per il buon funzionamento del sistema immunitario e nervoso.

Scritto e Pubblicato dal

Tecnologo Alimentare Dottor Liborio Quinto

 

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.