vitamina D, meglio prenderla con il sole


sole-Ma prendere la vitamina D3 con integratori e alimenti…o con la luce del sole, ha la stessa efficacia?

Nel Brevissimo video, spiego in modo semplice a cosa serve la vitamina D; Sotto il video, rispondo alla domanda;

La Risposta secondo il mio modesto parere, è che non è la stessa cosa, Infatti mentre la vitamina D3, assunta con alimenti ed integratori ti fornisce solo la vitamina D3, Quella assunta esponendo la pelle al sole, stimola la contemporanea produzione di vitamina D3, MSH (che è un ormone antinfiammatorio e stimola la produzione della melanina), ACTH, endorfine e cerebrosine.

Quindi cari Lettori, se vi esponete “Non più di 10 – 20 minuti la pelle alla luce del sole, i raggi UVB vi faranno produrre i seguenti ormoni e vitamina:

  1. Vitamina D3
  2. MSH (ormone antinfiammatorio che stimola anche l’abbronzatura)
  3. ACTH (ormone che stimola il rilascio del cortisolo
  4. Endorfine e Cerebrosine (euforizzanti ed analgesici)

Inoltre la luce solare percepita dalla retina e segnalata all’epifisi o ghiandola pineale, influisce positivamente sui 4 ormoni prodotti dalla pineale e che a loro volta influenzano i cicli cicardiani di tutti gli ormoni dell’organismo; questi 4 ormoni della pineale sono tutti di tipo INDOLICO IL CUI PRECURSORE è il triptofano presente in abbondanza nelle carni e nel latte, e sono:

  1. La 5-metossi triptamina prodotta nel pomeriggio
  2. la 5 metossi triptofolo prodotto a mezzogiorno
  3. la 5 metossi-indolacetico prodotto al mattino
  4. la Melatonina, prodotta la notte

sole-Quindi Capacchioni “se ci tenete alla salute ed al vostro Umore”, uscite a dorso nudo fuori di casa e prendete 10 – 20 minuti di luce solare….vi diranno grazie, ossa, sistema immunitario e buon umore!

Tecnologo Alimentare Dottor Liborio Quinto

 

 

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico.

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

11 Risposte a “vitamina D, meglio prenderla con il sole”

  1. Davvero un bell’articolo come del resto tutti gli altri che hai scritto..grazie per il tuo lavoro di divulgazione scientifica..

  2. Se non ci sono malattie autoimmuni gravi (per cui l’integrazione sembra essere necessaria) è preferibile senz’altro il sole… eccomeeee! 🙂

  3. Ottimo articolo,Liborio! Ho letto che l’assimilazione della vitamina D avvenuta con la trasformazione del colesterolo sulla cute viene assorbita completamente in circa due giorni, qual’è il tuo parere su questa cosa?

    1. quello che so e che l’organismo fa anche scorte di vitamina d per stiparle x 20 giorni come riserva nel fegato ed in parte nel tessuto adiposo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.