Zucchero e Cancro

Zucchero e Cancro

Zucchero e Cancro

L’abuso di zucchero può favorire il cancro; quando abusiamo di zuccheri, questi si combinano con le proteine, formando le FRUTTOSAMINE. Le fruttosamine, sono proteine appiccicate di zuccheri.

L’organismo umano riesce a riparare le fruttosamine, togliendo gli zuccheri che si sono appiccicati alle proteine. L’enzima ripara le fruttosamine attraverso l’enzima FN3K (N-fruttosio-3Kinasi).

Questo enzima fosforila in posizione 3 lo zucchero appiccicato alla proteina, staccandola; Lo zucchero che si stacca dalla proteina si trasforma spontaneamente in 3-DEOSSIGLUCOSONE.

Il 3-DEOSSIGLUCOSONE viene rapidamente ossidato in acido 2-cheto-3-deossigluconato, attraverso l’enzima ALH1A1, noto anche come RETINALDEIDE DEIDROGENASI o ALDEIDE DEIDROGENASI.

La RETINALDEIDE DEIDROGENASI è un enzima importante per la trasformazione del retinolo in acido retinoico; l’acido retinoico è una sostanza antitumorale, perché guida le cellule staminali a differenziarsi.

Il fatto che il 3-DEOSSIGLUCOSONE, può essere metabolizzato dalla RETINALDEIDE DEIDROGENASI, suggerisce che l’abuso di zuccheri nella dieta, possa interferire sui delicati processi di differenziazione cellulare ed aumentare il rischio di sviluppare tumori. Per approfondire sul metabolismo dei retinoidi, leggere https://liborioquinto.altervista.org/metabolismo-dellacido-retinoico/.

Infatti l’enzima ALDH1A1 chiamato anche RETINALDEIDE DEIDROGENASI, è molto più affine al 3-DEOSSIGLUCOSONE che alla RETINALE, e quindi chi abusa di zuccheri, può formare alti livelli di 3-DEOSSIGLUCOSONE che interferiscono con il normale metabolismo dell’acido retinoico.

Esistono altre sostanze che possono interferire con la RETINALDEIDE DEIDROGENASI; uno di questi è l’alcol etilico; l’abuso di alcol etilico, aumenta i livelli di acetaldeide; l’acetaldeide viene detossificato in acido acetico dall’enzima RETINALDEIDE DEIDROGENASI; Questo spiega la relazione tra alcol e interferenza del metabolismo dell’acido retinoico; le donne in gravidanza non dovrebbero bere alcol, perché l’acetaldeide interferendo con la retinaldeide deidrogenasi, blocca la sintesi dell’acido retinoico richiesto per il corretto differenziamento delle cellule embionali del feto.

L’alcol può contribuire allo sviluppk dei tumori, probabilmente perché agisce contro il metabolismo dei retinoidi.

Fonte Bibliografica (Zucchero e Cancro)

[Questa pubblicazione spiega che la retinaldeide deidrogenasi ALDH1A1 è il principale enzima che degrada il 3-deossiglucosone in acido 2-cheto-3-deossigluconato] Collard F, Vertommen D, Fortpied J, Duester G, Van Schaftingen E. Identification of 3-deoxyglucosone dehydrogenase as aldehyde dehydrogenase 1A1 (retinaldehyde dehydrogenase 1). Biochimie. 2007 Mar;89(3):369-73. doi: 10.1016/j.biochi.2006.11.005. Epub 2006 Nov 24. PMID: 17175089; PMCID: PMC1885224. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1885224/


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Verified by MonsterInsights