La Composizione delle Cartilagini

La Composizione delle Cartilagini

Molti Amici con problemi alle articolazioni, hanno ottenuto buoni risultati con l’integrazione di Joint Solutions, un prodotto Nutrizionale in grado di stimolare l’ispessimento dello strato cartilagineo. Poiché i componenti dello Joint solutions, aiutano a formare nelle cartilagini il collagene e la condroitina solfato, ho deciso di scrivere questo post sulla formazione della condroitina solfato. Inoltre chi ha dolori articolari e vorrebbe provare come integratore alimentare lo Joint solutions, può fare richiesta della scheda tecnica dello Joint scrivendomi su CONTATTI.

Ora vi parlo della formazione della condroitina solfato nelle cartilagini ….

Tantissime persone soffrono di artrosi;Le artrosi sono infiammazioni alle articolazioni dovute all’usura del tessuto cartilagineo che ricopre le estremità delle ossa.Le cartilagini avvolgono le porzioni ossee e si presentano come uno strato bianco e liscio.Affinché le cartilagini si mantengono sane e funzionali, bisogna evitare i traumi e l’usura delle cartilagini e stimolarle ad ispessirle.

Ma di cosa sono fatte le cartilagini?

Le cartilagini fondamentalmente sono costituite da quattro componenti:

  1. Cellule Che costruiscono le Cartilagini, chiamati condrioblasti.
  2. Cellule che demoliscono le cartilagini, chiamati condrioclasti
  3. Collagene (una proteina che si forma con la vitamina C)
  4. Condroitina Solfato che è uno speciale ammio-zucchero solforato.

In questo post parliamo della Condroitina Solfato

La condroitina solfato è uno disaccaride azotato contenente anche zolfo presente in tutte le cartilagini; Questo zucchero è costituito da due zuccheri semplici: La N acetil-galattosammina-4-solfato attaccato all’acido glucuronico.

Ogni molecola di condroitina solfato è costituito da tante unità di N-acetil-galattosammina sofato e acido glucuronico attaccate tra loro.

Questi due zuccheri vengono prodotti dall’organismo, quando nella dieta ce sufficiente disponibilità di carboidrati e proteine.

Infatti, affinché nel tessuto cartilagineo si formi abbastanza condroitina solfato sono necessari due materie prime provenienti dalla dieta:

  1. glucosio dai carboidrati (pane, pasta, legumi, etc).
  2. glutammina derivante dalle proteine (carne, pesce, uova, formaggi)

Una dieta ben bilanciata di carboidrati e proteine, contribuisce a rinforzare il tessuto connettivo delle cartilagini, perché stimola la formazione della condroitina solfato.

Ma perché una dieta con un adeguato apporto di carboidrati e proteine stimola la formazione delle cartilagini?

La risposta e semplice!

La condroitina solfato è un polimero fatto di unità alternate di N-acetil-galattosammina solfato e acido glucuronico.

L’acido glucuronico si forma dal glucosio attraverso la via dei pentosio fosfato; Se ce abbastanza energia, la glicolisi tende a bloccarsi a livello dell’enzima fosfofrutto chinasi e gli intermedi metabolici deviano verso la via dei pentosio fosfato, formando acido glucuronico, che è uno dei componenti della della condroitina.

Sempre a monte dell’enzima della glicolisi “fosfofrutto chinasi”, l’eccesso di fruttosio-6 fosfato devia verso la formazione della N-acetil-glucosammina con la partecipazione della glutammina presente negli alimenti proteici.

Fruttosio 6-fosfato reagisce con la glutammina per formare la N-glucosammina-fosfato (tramite enzima glutammina – fruttosio-6-fosfato transaminasi, EC 2.6.1.16), che poi verrà convertito da altri enzimi in N-acetil-galattosammina solfato, che è l’altro componente base della condroitina solfato.

A questo punto, la formazione contemporanea dell’acido glucuronico e della N-acetil-galattosammina 4 solfato, darà origine alla condroitina solfato delle cartilagini.

Chi segue un regime dietetico poverissimo di calorie al punto di avere il metabolismo basso, tende a formare poca condroitina solfato e quindi ha la tendenza a soffrire di artrosi.

Questo concetto di nutrizione non vale solo per le cartilagini, ma per tutti i tessuti, compreso i muscoli; se mangi i muscoli si irrobustiscono; se non mangi i muscoli deperiscono .. è questa legge vale anche per le cartilagini.

Esistono degli integratori alimentari utili per rinforzare le cartilagini a base di condroitina solfato, glucosammina solfato, vitamina C, collagene idrolizzato e MSM, come lo Joint della DNA solutions; per ricevere maggiori informazioni, potete fare richiesta della scheda tecnica dello Joint scrivendomi su CONTATTI.

 

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

Precedente Omega-3 Per Vegetariani Successivo Le Cozze Deliziose e Nutrienti

Lascia un commento