Il Grasso della pelle vi rende giovanili

Sei interessato a conoscere i prodotti a base di staminali vegetali? Allora scrivimi su contatti

Tante persone sono in continua lotta contro il grasso; Quando ce un eccesso di tessuto adiposo, sicuramente fanno bene a dimagrire per una questione sia estetica che di prevenzione cardiovascolare.

Ma un po’ di grasso sottopelle ci vuole. È assurdo vedere alcune donne e uomini che si ostinano ad eliminare anche il grasso di copertura sotto la pelle.

Il tessuto adiposo che si nasconde sotto la pelle svolge un ruolo importante “quello di rigenerare le cellule della pelle”, mantenendola giovane, morbida ed elastica e prevenendo i segni della vecchiaia.

È proprio all’interno del tessuto adiposo sottocutaneo che si concentrano le cellule staminali. Le cellule staminali sono cellule capaci di trasformarsi in ogni tipo di cellula sostituendosi a quelle vecchie e danneggiate.

Un buon strato di tessuto adiposo sottocutaneo ha una grande riserva di cellule staminali che sotto stimoli biochimici opportuni, può trasformarsi in cellule della pelle che si sostituiscono a quelle vecchie. Questo spiega perché le persone un po’ più grassottelle hanno una pelle più giovane rispetto a quelli asciutti. (se vuoi maggiori informazioni sui cosmetici staminali puoi scrivermi su contatti)

Le ragazze “senza un filo di grasso sottocutaneo” hanno la pelle vecchia. È vero che avranno l’addome scolpito ma avranno una pelle da lucertola; al contrario le grassottelle avranno una pelle giovane.

Lo sapete perché le donne presentano un aspetto più giovanile rispetto ai loro coetanei uomini?

Le donne appaiono più giovanili degli uomini perché la loro pelle è più ricca di grasso sottocutaneo e quindi di staminali in grado di rimpiazzare le cellule della pelle vecchia.

È infatti noto a tutti che il sotto cute delle donne possiede uno spessore maggiore di quello degli uomini ed è anche noto che la pelle è migliore.

Grasso sottocutaneo e Vitamina D

Un altro ruolo importante del grasso sottocutaneo e che aiuta la pelle a trasformare il colesterolo in vitamina D durante l’esposizione al sole; una pelle povera di grasso di copertura e poco efficiente a trasformare il colesterolo in vitamina D durante l’esposizione solare, e nel lungo periodo perde più facilmente questa preziosa funzione;

Ora in questo post non voglio convincervi ad ingrassare, ma di evitare gli eccessi sia da un lato che dall’altro.

Per stare bene dovete essere ne troppo secchi e ne troppo grassi, ma una via di mezzo. Essere fisicamente definiti può regalarvi un bel fisico da giovani, ma al raggiungimento dei trent’anni chi ha poco grasso sottocutaneo mostrerà sulla pelle i segni dell’invecchiamento ciò che non si manifesta nei soggetti dalla pelle grassa.

Dottor Liborio Quinto

 

Nota Legale 

Le Informazioni contenute in questo Blog non intendono sostituirsi al parere professionale del medico. L’utilizzo di qualsiasi informazione qui riportata è a descrizione del lettore. L’autore e l’amministratore del Blog si sottraggono a qualsiasi responsabilità diretta o indiretta derivante dall’uso o dall’applicazione da qualsivoglia indicazione riportata nel Blog Alimentazione e Nutraceutica. Per ogni problema specifico si raccomanda di consultare uno specialista

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.