Quanti tipi di tessuto adiposo abbiamo?

Quanti tipi di tessuto adiposo abbiamo?

Quanti tipi di tessuto adiposo abbiamo?

Per Info sui termogeni dimagranti → CONTATTI

Abbiamo tre tipi di tessuto adiposo: Il tessuto adiposo bianco, bruno e beige.

Il tessuto adiposo bianco funge da organo di riserva energetica, ed immagazzina l’energia sotto forma di goccioline di grasso.

Il tessuto adiposo bianco si distribuisce nel sottocute e nella cavità addominale; il grasso addominale determina l’allargamento del giro vita ed è un grasso pericoloso per la salute del cuore. Il tessuto adiposo bianco viscerale “quando è troppo”, predispone alle malattie tipiche della sindrome metabolica (diabete, obesità, ipertensione, arteriosclerosi, etc).

Il tessuto adiposo bianco sottocutaneo invece è benefico, perché contribuisce ad assorbire il glucosio e gli acidi grassi dal sangue tenendo bassa l’infiammazione. Esistono persone con poco grasso sottocutaneo e molto grasso viscerale, e questo non va bene.

Il tessuto adiposo bianco, si presenta bianco perché gli adipociti sono carichi di grasso e poveri di mitocondri.

Il Grasso Bruno “detto anche grasso marrone”, è un tipo di grasso che si forma sopra le clavicole e le spalle, ed ha la proprietà di bruciare i grassi per tenere caldo il corpo. Il grasso bruno è una specie di termosifone, ed aiuta a tenerci caldi in inverno “senza brividi”, ed a mantenerci snelli e magri.

Il tessuto adiposo bruno è di colore marrone, perché gli adipociti sono ricchi di mitocondri, che bruciano i grassi per produrre calore corporeo. Il grasso bruno tende ad aumentare nel periodo invernale, in soggetti che vivono in ambienti freddi. Il corpo si adatta gradualmente al freddo, trasformando il grasso bianco sottocutaneo in grasso bruno. Chi vive costantemente in ambienti surriscaldati, non viene stimolato a produrre grasso bruno, e quindi tenderà ad essere freddoloso.

Il Grasso beige è un grasso intermedio tra quello bianco e quello bruno, ed ha proprietà brucia grassi, aiutando a perdere peso. Il grasso Beige si forma nei soggetti che praticano attività fisica aerobica di resistenza: ciclismo, corsa, nuoto, lavori manuali, etc.

I soggetti che fanno sport di resistenza, tendono a trasformare il grasso bianco sottocutaneo in grasso beige brucia grasso. Il colore Beige dipende dall’aumento del numero di mitocondri nelle cellule adipose. Gli atleti che per un certo periodo sospendono gli allenamenti, possono vedersi invertire il grasso beige che ritorna bianco.

Esistono anche delle sostanze naturali che aiutano a trasformare il tessuto adiposo da bianco a bruno e beige. Tre di queste sono: la Curcumina della curcuma longa, la capsaicina del peperoncino piccante e l’Epigallocatechina-3 gallato del te verde. Anche alcuni integratori alimentari detti termogeni, possono contribuire alla doratura del tessuto adiposo, dove per doratura si vuole indicare il passaggio di colore da bianco a bruno/o Beige.

Fonte Biblografica

NB! Presenza di alcuni link di affiliazione IconA su cui si percepiscono picole % sui ricavi.

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

2 Risposte a “Quanti tipi di tessuto adiposo abbiamo?”

  1. interessante! Esistono tre tipi di tessuto adiposo: Il tessuto adiposo bianco che funge da organo di riserva dei grassi, il tessuto adiposo bruno, che funge da termosifone brucia grasso, ed è stimolato dal freddo, ed il tessuto adiposo Beige, che ha proprietà interedie e si forma dal tessuto adiposo bianco quando viene stimolato dall’attività fisica aerobica e dalla curcumina.
    La differenza di colore dipende dalla densità di mitocondri presenti all’interno degli adipociti. I mitocondri conferisocno colore bruno alle cellule adipose; man mano che il tessuto adiposo bianco aumenta il n° di mitocondri, tende a diventare beige o bruno.
    Il tessuto adiposo bruno viene stimolato dal freddo; chi vive costantemente in ambienti caldi, tende a formare poco tessuto adiposo bruno predisponendosi al sovrappeso.
    I sedentari che non praticano sport, tendono ad avere poco tessuto adiposo beige e molto tessuto adiposo bianco.
    Oltre alla curucma, anche l’EGCG del te verde contribuisce a stimolare il grasso bianco a trasformarsiin grasso beige e bruno.

  2. Tessuto adiposo bianco, bruno e beige.
    Libro suggerito “DIETAGIFT GUIDA PRATICA ALL’ALIMENTAZIONE DI SEGNALE
    Il freddo aiuta a trasformare il grasso bianco in grasso bruno; L’attività fisica aerobica aiuta a trasformare il grasso bianco in grasso Beige. Sia il grasso bruno che quello beige, sono caratterizzati da adipociti densi di mitocondri, speciali organelli brucia grasso, che aiutano a dimagrire ed a mantenere nella norma i livelli di glucosio e trigliceridi nel sangue. Il cambiamento di colore del tessuto adiposo bianco in tessuto adiposo bruno e beige, è detta “Doratura del tessuto adiposo”, ed il suo colore scuro dipende dal numero di mitocondri all’interno degli adipociti. I mitocondri hanno un colore marroncino, e quindi il tessuto adiposo bianco man man che si arricchisce di mitocondri, tende a diventare beige o bruno. Il tessuto adiposo bruno e beige, grazie alla presenza di mitocondri, brucia i grassi per produrre calore e tenere caldo il corpo. I Mitocondri di questi tipi speciali di grasso sono ricchi di enzimi della catena di trasporto degli elettroni e sopratutto dei UCP-1 (chiamate anche TERMOGENINE), che disaccoppiano la ETC per dissipare l’ATP sotto forma di calore.

I commenti sono chiusi.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.