Appunti sulla Dieta Alcalina

Appunti sulla Dieta Alcalina

Appunti sulla Dieta Alcalina

Per Info sui nutrienti alcalinizzanti, scrivetemi su –> CONTATTI

Oltre al bilancio calorico dei nutrienti, è importante bilanciare il carico di minerali alcalini e acidi assunti con i vari alimenti.

In genere la carne ed i prodotti ricchi di proteine, contengono ceneri ricche di minerali acidi (fosfati e solfati), che sciolti in soluzione acquosa sviluppano un pH acido.

La frutta e la verdura, sono invece particolarmente ricche di ceneri contenenti minerali acalini, come potassio, magnesio e calcio. Le ceneri ottenute dalla combustione completa delle verdure, sciolte in acqua producono soluzioni con pH alcalino.

Per valutare l’impatto alcalinizzante/acidificante di un alimento (o pasto), si usa il PRAL (Potenziale Renale Acido), espresso in mEq, e si calcola con la seguente formula di Remel ef al :

PRAL = (Proteine x 0,49 + Pi x 0,037) – (K x 0,021 + Mg x 0,026 + Ca x 0,013)

Dove le variabili sono:

  • Proteine = grammi di proteine contenuto nell’alimento
  • Pi = mg di fosfati
  • K = mg di potassio
  • Mg = mg di magnesio
  • Ca = mg di Calcio

Il PRAL se è un numero negativo, significa che è ricco di sali alcalinizzanti; Se di segno positivo, significa che l’alimento o il pasto è ricco di fosfati e solfati acidificanti.

Le diete ideali devono essere ne troppo acidificanti e ne troppo alcalinizzante, ma essere +/- vicino allo zero.

I vegani e vegetariani, tendono ad assumere molti alimenti alcalinizzanti, e le loro urine risultano essere abbastanza alcaline.

I grandi Mangiatori di Bistecche di Ciuccio, agnello, e soppressate, assumono molti sali acidificanti, ed il PRAL della loro dieta sarà molto acidificante.

Una dieta sana deve comprendere piccole porzioni di prodotti animali acidificanti, controbilanciati da generose quantità di frutta e verdura ricchi di minerali alcalini.

La dieta occidentale è troppo acidificante, perché ricca di carne, cibi spazzatura, proteine animali, e poverissima di frutta e verdura. Ciò comporta una riduzione dell’efficienza metabolica e la perdita di calcio e magnesio dalle ossa. Gli stessi minerali acidificanti depauperano le riserve di vitamina D, perché i fosfati stimolano FGF-23 ad inibire l’enzima renale Cyp27B1 (attivatore della Vitamina D), ed attivare l’enzima epatico Cyp24 che accelera la distruzione delle riserve di vitamina D.

Quindi è importante non essere troppo acidi, ed i farmacisti hanno formulato diversi integratori a base di minerali alcalini, in grado di sviluppare un PRAL con segno (-), altamente alcalinizzante.

Per Info sui nutrienti alcalinizzanti, scrivetemi su –> CONTATTI

Uno di questi è il Mineral Vita che ha la seguente composizione per dose di 5 grammi da sciogliere in acqua:

  • Potassio K 100 mg
  • Magnesio Mg 200 mg
  • calcio Ca 251 mg
  • Ferro Fe 11,2 mg
  • Manganese Mn 1,8 mg
  • rame Cu 0,84 mg
  • Cromo Cr 40 Microgrammi
  • Selenio Se 55 Microgrammi
  • Vitamina D 5 Microgrammi
  • Vitamina C 80 mg
  • Vitamina A (beta-carotene) 800 Microgrammi.

Per determinare il PRAL di una dose di 5 grammi del Mineral Vita, basta applicare la seguente formula:

PRAL = (Proteine x 0,49 + Pi x 0,037) – (K x 0,021 + Mg x 0,026 + Ca x 0,013)

Inserendo i dati alle variabili della formula, otteniamo:

PRAL = – (100 x 0,021 + 200x 0,026 + 251 x 0,013) = -10,56 mEq

Quindi una sola dose di 5 mg di Mineral vita sviluppa un PRAL molto alcalinizzante di circa – 10,56 mEq, contribuendo ad eliminare le scorie acide dall’organismo.

Curiosità! La frutta come il limone ha un pH acido, eppure sviluppa un PRAL alcalinizzante perché ricco di minerali alcalini. Il calcolo del PRAL alcalinizzante del Limone è spiegato nell’articolo: “Perché il Limone è considerato un frutto alcalinizzante? “

Per Info sui nutrienti alcalinizzanti, scrivetemi su –> CONTATTI

Le Persone più Corpulente sono quelle che producono più scorie Acide

Chi è più corpulento e pesante dovrebbe assumere più cibi e integratori alcalinizzanti, perché producono una maggiore quantità di scorie acide proporzionale al loro peso.

I parità di altezza, gli individui più pesanti producono più scorie acide; non importa se sei grasso o muscoloso, quel che importa e che più massa corporea hai e maggiore sarà la produzione di scorie acide (per approfondire leggere anche: “Più sei grasso e più produci scorie acide

Esiste una formula matematica per stimare la produzione di sostanze acide dal corpo, durante l’intera giornata.

La Formula è la Seguente:

OA = S x (41mEq/1,73 m2)

Dove:

  • OA sono i mEq di scorie acide prodotte dal corpo nelle 24 ore
  • S = Superficie corporea in mq

La Superficie della Vostra pelle potete calcolarla con la formula di Du Bois che è la seguente:

S = 0,202 x W 0,452 x H 0,725

Dove

  • S = superficie della Pelle in m2 .
  • W = peso corporeo in Kg
  • H = altezza in metri

Ora facciamo un esempio!

Donna alta 1,60 metri e pesante 60 Kg

applichiamo le formule:

S = 0,202 x (60 Kg) 0,452 x (1,60 m) 0,725 = 1,81 m2

OA = 1,81 m2 x (41 mEq/1,73 m2) = 42,89 mEq di scorie acide

Quindi la signora produce nelle 24 ore, circa 43 mEq di scorie acide, a cui si aggiungono i minerali acidificanti introdotti con il cibo e si sottraggono con i minerali alcalinizzanti della frutta, verdura ed integratori alcalinizzanti.

Infatti per stimare il bilancio acido base giornaliero, occorre applicare quest’altra formula:

NAE esc = OA + (PRAL cibi acidificanti) + (PRAL cibi alcalinizzanti).

  • Il NAE è la quantità di acidi o alcali escreti con le urine.
  • Il PRAL sono le quantità di minerali acidi e alcalini apportati con gli alimenti; Se il PRAL ha valore + significa che la dieta è acidificante; se il PRAL è negativo, significa che la dieta è alcalinizzante.
  • OA sono le scorie acide prodotte dal metabolismo all’interno del corpo ed è sempre positivo.

Importante!

  • Se NAE esc è negativo, significa che la dieta è alcalinizzante, tipico dei vegetariani, vegani.
  • Se NAE esc è vicino allo zero, significa che la dieta è ben bilanciata, tipica della dieta equilibrata come la DietaGift.
  • Se il NAE esc è di segno fortemente positivo, significa che la dieta è molto acida oppure che la quantità di scorie acide prodotte dal corpo è notevole, in questo caso un supplemento di minerali alcalini può essere utile per abbassare il NAE esc.

Per Info sui nutrienti alcalinizzanti, scrivetemi su –> CONTATTI

Fonte Bibliografica (Appunti sulla Dieta Alcalina)

Desclaimer: Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico.

Frase chiave Appunti sulla Dieta Alcalina

Appunti sulla Dieta Alcalina

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.