Ciliegie e Salute

Per chi Vuole Seguirmi, può iscriversi al gruppo Facebook ALIMENTAZIONE & SALUTE

ciliegie

Ciliegie e Salute

Le ciliegie in particolare quelle dolci sono un alimento nutrizionalmente denso di antociani, quercetina , idrossicinnammati, potassio, fibra, vitamina C, carotenoidi e melatonina… SI! Avete capito bene…la ciliegia contiene anche la MELATONINA VEGETALE, che vi aiuta a migliorare la qualità del sonno e l’omeostasi endocrina dell’intero organismo.

Alcune delle sostanze suddette hanno interessanti proprietà antinfiammatorie, antiossidanti ed antiproliferative.

Influenzano sulla qualità nutrizionale della ciliegia i seguenti fattori:

  1. Esposizione della frutta alle radiazioni ultravioletti del sole
  2. grado di maturazione del prodotto
  3. condizioni di conservazione post-raccolta
  4. Condizioni di avversità ambientali (attacchi parassitari, temperatura, umidità dell’aria, siccità, disponibilità di fosforo, sodio e potassio nel suolo, etc)
  5. Cultivar, sistema di potatura, portainnesto, etc

Le sostanze presenti nella ciliegia apportano potenziali benefici per la salute preventiva a svariate malattie, quali:

  1. Cancro
  2. Malattie cardiovascolari
  3. Diabete mellito tipo 2
  4. Malattie Infiammatorie
  5. Alzheimer

Le ciliegie, in particolare quelle nere, presentano le seguenti proprietà:

  1. Azione antiossidante
  2. Azione antinfiammatoria in quanto inibiscono gli enzimi dell’infiammazione COX-1 e COX-2 proprio come fa l’aspirina a basso dosaggio)
  3. è un fluidificante del sangue
  4. Ha proprietà anticancerogena sia in vitro che su cavie di laboratorio in vita.

Le ciliegie pur essendo dolcissime, presentano un indice glicemico bassissimo, pari a circa 20 – 25, perché prevale il fruttosio sul glucosio; Inoltre i polifenoli della ciliegia migliorano la sensibilità dei recettori all’insulina, quindi le ciliegie nere sono utili anche per contrastare la sindrome metabolica e l’iperglicemia; Ovviamente un po’ di cautela devono averla i diabetici per la gestione dell’iperglicemia che non devono abbondare con le quantità.

Riferimento Bibliografico

Cherries and Health: a Review – McCune LM, Kubota C, Stendell – Hollis NR, Thomson CA

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

2 Risposte a “Ciliegie e Salute”

  1. Liborio è vero che una cura disintossicante e antiffiamatoria si può fare prendendo per 3 giorni a settimana 20 ciliegie la mattina a digiuno e poi dopo a piacere e solo dopo una mezzoretta fare colazione? questo per un mesetto per far si di far scendere l’infiammazione? grazie

    1. ciao Sabrina: la migliore regola disintossicante è quella impostata da dietaGift che prevvede una colazione ricchissima – un pranzo moderato ed una cena leggera…inserendo all’inizio di ogni pasto principale frutta o verdura cruda; Le ciliegie possono essere inserite sole negli spuntine di metù mattinata e metà pomeriggio…e aiuteranno la depurazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.