Curcuma e Alopecia Androgenica

Curcuma è utile contro l’alopecia Androgenica

Curcuma e Alopecia Androgenica L'alopecia Androgenica (maschile), è causato da un eccessiva produzione di DHT sul cuoio capelluto, a causa della 5-alfa-reduttasi. Il DHT infatti determina la perdita dei capelli. i principi attivi contenuti nella curcuma, nel database Brenda Enzyme, vengono indicati come deboli inibitori della 5-alfa reduttasi; quindi  gli integratori a base di curcumina concentrata, possono essere utili nella prevenzione della Calvizia androgenica.
L’alopecia Androgenica (maschile), è causato da un eccessiva produzione di DHT sul cuoio capelluto, a causa della 5-alfa-reduttasi. Il DHT infatti determina la perdita dei capelli. i principi attivi contenuti nella curcuma, nel database Brenda Enzyme, vengono indicati come deboli inibitori della 5-alfa reduttasi; quindi gli integratori a base di curcumina concentrata, possono essere utili nella prevenzione della Calvizia androgenica.
Per Info sui prodotti anti-caduta dei capelli, scrivetemi su –> CONTATTI

L’alopecia Androgenica è causata da un eccessiva produzione sul cuoio capelluto, di Deidrotestosterone, indicato con la sigla DHT.

Il DHT è un ormone maschile 15 vole più potente del testosterone. Quando si forma sul cuoio capelluto, può causare la perdita dei capelli.

Al fine di prevenire o rallentare la caduta dei capelli, nel maschio, è indispensabile tenere bassi i livelli di DHT. Tra le sostanze naturali, utili nel contrastare la formazione del DHT, citiamo la curcumina, la Bisdemethoxycurcumin e la Demethoxycurcumin, presenti nella curcuma e sopratutto negli integratori a base di curcuma.

I migliori integratori di curucma, sono quelli titolati al 95% in curcumina.

Per Info sui prodotti anti-caduta dei capelli, scrivetemi su –> CONTATTI

Perché la Curcuma è utile contro l’alopecia androgenica?

Perché i sui principi attivi, inibiscono la 5-alfa-reduttasi “EC 1.3.1.22”, l’enzima che trasforma il testosterone nel terribile DHT che fa seccare i capelli.

Sul database del Brenda Enzyme, la curcumina, la Demethoxycurcumine la Bisdemethoxycurcumin vengono indicati come discreti inibitori della 5-alfa-reduttasi (EC 1.3.1.22).

Tutto ciò che inibisce la 5-alfa-reduttasi, può essere utile per l’alopecia androgenica, l’acne e l’ipertrofia prostatica.

Il Finasteride è il principio attivo di un farmaco che inibisce pesantemente la 5-alfa reduttasi, utilizzato nei problemi di ipertrofia prostatica ed alle volte per trattare l’alopecia androgenica. La curcuma concentrata, possiede deboli proprietà simili al finasteride.

Di seguito riporto le potenze inibitorie dei tre principi attivi presenti nella Curcuma e del Finasteride:

  • Curcumina IC50 = 0,0134 mM a pH = 7,4 e T = 37°C
  • Demethoxycurcumin IC50 = 0,0225 mM a pH = 7,4 e T = 37°C
  • Bisdemethoxycurcumin IC50 = 0,3 mM a pH = 7,4 e T = 37°C
  • Finasteride (Farmaco) IC50 = 0,000085 – 0,008 mM

La IC50 è la concentrazione inibitoria della 5-alfa reduttasi; più questo numero è piccolo, è più la sostanza è potente nell’inibire la 5-alfa-reduttasi.

Il farmaco Finasteride è potentissimo, perché ne basta pochissimo, per inibire la 5-alfa reduttasi. Ma l principi attivi della curcuma, non scherzano! La curcuma concentrata è 3-4 volte meno potente del finasteride; basta fare i calcoli, per rendersene conto.

Per Info sui prodotti anti-caduta dei capelli, scrivetemi su –> CONTATTI

Alla luce di ciò, un integrazione di Curcuma concentrata, può essere utile nella calvizia maschile e nell’ipertrofia prostatica e l’acne. Questi tre problemi hanno in comune la up-espressione della 5-alfa reduttasi, e la curcuma naturale è un discreto inibitore (come indicato nel database del Brenda Enzyme per EC 1.3.1.22).

Per contrastare la 5-alfa reduttasi, possono venire in aiuto, anche lo zinco, l’acido oleico e linoleico dell’olio extra vergine di oliva, e gli omega-3 di pesce ad alto grado in EPA e DHA.

Per Info sui prodotti anti-caduta dei capelli, scrivetemi su –> CONTATTI

Fonte Bibliografica

  1. Database Brenda Enzyme per EC 1.3.1.22 “5-alfa-reduttasi” – Homo Sapiens https://www.brenda-enzymes.org/enzyme.php?ecno=1.3.1.22

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.