Emozioni e Infiammazione

Emozioni e Infiammazione

Cerchi Integratori Antistress e Antinfiammatori? Chiedi all’Esperto le schede tecniche, facendo richiesta Antistress e antinfiammatori su —> CONTATTI.

Esiste un collegamento tra emozioni e infiammazione: Le emozioni belle riducono l’infiammazione, mentre i dispiaceri e le ansie lo aumentano.

L’Infiammazione si può misurare attraverso il dosaggio nel sangue dei marker dell’infiammazione.

Alcuni dei marker infiammatori principali sono L’interleuchina -6 (IL6), la proteina C-reattiva (C-RP) ed il fibrinogeno.

Quando ce un processo infiammatorio in atto, questi marker aumentano nel sangue, proporzionale ai sintomi avvertiti.

Diverse ricerche hanno dimostrato che le cattive emozioni (ansie, paure, rabbia, depressione), aumentano i livelli di infiammazione, favorendo la comparsa di alcuni sintomi, (mal di testa, stanchezza, dolori reumatici) fino a vere e proprie malattie.

Viceversa, le belle emozioni (innamoramenti, promozioni, divertimento, allegria, vincite, visioni spirituali, etc), contribuiscono a ridurre i livelli di marker infiammatori, migliorando la salute fisica e riducendo il dolore.

Il Dottor Nancy L. Sin, et al nel Gennaio del 2015, ha dimostrato su un campione di 962 adulti, che le belle emozioni, riducevano in modo significativo i livelli di IL-6, proteina CRP e nelle donne anche di fibrinogeno.

Quindi le belle emozioni ci aiutano a ridurre i marker dell’infiammazione; meno ne abbiamo e meglio è per Noi.

Essere felici, sereni, innamorati, contribuisce a tenere bassa l’infiammazione silente dell’organismo; meno infiammazione abbiamo e meno siamo a rischio di ammalarci di diabete, ipertensione, artrite, emicranie, malattie autoimmuni e tumori.

Essere Felici ed avere un basso grado di infiammazione, contribuisce ad acquisire una buona forma fisica, perché alcuni Marker dell’infiammazione come la CRP, rallenta il metabolismo attraverso l’interferenza con i recettori ipotalamici della leptina.

Le emozioni sono in grado di modulare l’infiammazione, ma è anche vero il contrario, cioè che il grado di infiammazione può condizionare le emozioni.

Se per varie cause (per esempio un trauma o un raffreddore), aumenta l’infiammazione, questa può influenzare negativamente le emozioni.

Infatti quando siamo raffreddati o influenzati (e quindi infiammati), pur non avendo motivo di essere tristi, abbiamo un po tutti una sensazione di malinconia; la cosa bizzarra e che qualora riceviamo una bella notizia o la visita di una persona che ci teniamo tanto, all’improvviso l’umore migliora ed i sintomi del raffreddore sembrano regredire.

Alcuni integratori alimentari ad azione antinfiammatoria, riducendo un po’ l’infiammazione può contribuire a migliorare le nostre emozioni.

Le Emozioni Positive quindi migliorano la salute attraverso la riduzione dei marker infiammatori, CRP, IL-6 e fibrinogeno come dimostrato dal Dottor Nancy L. Sin, e colleghi; Le Emozioni negative invece aumentano i livelli di infiammazione, e ciò spiega perché quando siamo rabbiosi, ansiosi o tristi, compaiono piccoli dolorini ai muscoli, tendini e articolazioni, fino a vere e proprie malattie croniche. Infine il nostro umore può migliorare riducendo l’infiammazione silente con l’uso di integratori alimentari antinfiammatori, come l’olio di pesce omega-3, il curcuma, la boswellia, il reishi, gli oligominerali e alcune vitamine. Esistono fior di ricerche che sostengono il ruolo antidepressivo dell’olio di pesce omega-3, e ciò sembra valido anche per l’alimentazione sana, ricca di cibi ad alto indice antinfiammatorio.

Fonte Bibliografica

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.