Gli Asparagi e la strana pipì puzzolente

Per chi Vuole seguirmi, può iscriversi al gruppo FACEBOOK ALIMENTAZIONE E SALUTE

A molti di Voi, è noto che quando mangiate gli asparagi, subito dopo producete delle urine
maleodoranti sulfuree, simile all’odore di cavolo cotto;

Altre persone invece non producono urine puzzolenti di cavolo cotto dopo aver mangiato gli asparagi;

Poi ci sono persone che pur producendo Urine puzzolenti di cavolo cotto dopo aver ingerito gli asparagi, non riescono a percepire l’odore, mentre altre si;

Come Mai avviene questo strano fenomeno?

Allora, le persone che producono urina dall’odore sulfureo dopo l’ingestione di asparagi, dipende dalla trasformazione dell’acido asparagusico presente nell’asparago in sostanze sulfuree volatili,(vedi tabella n.1) quali.

  • Matanethiol
  • 3-methylthiophene
  • Bis-methylthiophene
  • Carbon Disulfide
  • Carbon Oxide sulfide
  • Dimethyl disulfide
  • etc

Poi ci sono persone che non producono urina puzzolenti

Una piccola percentuale di persone che ingerisce gli asparagi, non produce urine sulfuree puzzolenti, probabilmente perché forse non è in grado di neutralizzare l’acido asparagusico in composti solforati volatili; Nello studio pubblicato su PMC3002399, L’8% delle persone esaminate da un campione, non produceva urine sulfuree;

Poi ci sono persone che pur producendo urina puzzolenti dopo aver ingerito asparagi, non sentono l’odore sulfureo, mentre le persone che gli stanno vicine, lo sentono;

In questo caso, pare che l’incapacità di sentire l’odore sulfureo, dipende da un polimorfismo genetico a singolo nucleotide, sul gene per il recettore olfattivo OR2M7; le persone che hanno questa mutazione, non riescono a percepire l’odore di cavolo cotto dalla loro urina dopo aver ingerito asparagi e “sembre secondo lo studio pubblicato su PMC3002399, colpirebbe il 6% del campione di persone studiate.

Riferimenti Bibliografici

Excretion and perception of a characteristic odor in urine after asparagus ingestion: a psychophysical and genetic study; marcia levin Pelchat, et. al – 27 sep 2010

 

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.