Il metabolismo dell’Alcool e tossicità

Per chi Vuole seguire i Miei Post, può iscriversi al Mio gruppo Facebook cliccando su Alimentazione e Salute

L’alcol è una sostanza organica avente una densità di circa 0,8 mg/ml; 1 litro di alcool puro pesa circa 0,8 Kg.alcol

L’alcol è una sostanza infiammabile prodotta dalla fermentazione alcolica dei lieviti e di alcuni batteri a partire dalla fermentazione degli zuccheri.

Le bevande zuccherine fermentate, contengono alcol; anche alcuni tipi di latte fermentato contengono alcol.

L’alcol per l’organismo rappresenta una sostanza tossica, ed ha imparato a conviverci perchè piccole quantità di alcol vengono spontaneamente prodotte  per fermentazione dalla Nostra flora batterica intestinale quando si ingeriscono cibi ricchi di zuccheri semplici.

In pratica se mangiamo le ciliege, o dell’uva, durante la digestione, una piccola parte di alcool si forma spontaneamente;

Si stima che l’intestino produce in media circa 3 grammi di alcool al giorno.

L’alcool in piccole dosi, fa bene, perchè fluidifica il sangue ed è un vasodilatatore; Ma se assunto in eccesso, può provocare gravi danni alla salute.

L’abuso di alcool crea molti danni:

  • provoca una carenza di vitamine del gruppo B e C, aumentando i sintomi di carenza
  • esaurisce la capacità di detossificazione dell’organismo
  • crea dipendenza psico-fisica da alcool
  • Riduce le facoltà mentali
  • Riduce le prestazioni fisiche
  • Aumenta l’acidosi lattica con maggiore produzione di acido lattico e dolori muscolari
  • rallenta la glicolisi aerobica, ed il metabolismo, perchè aumenta il NADH e riduce la capacità delle deidrogenasi
  • altera i neurotrasmettitori, in quanto l’alcool e l’acetaldeide, si legano agli stessi recettori del neurotrasmettitore GABA
  • favorisce la sintesi di acidi grassi e colesterolo a livello epatico
  • favorisce la steatosi epatica “fegato grasso”
  • favorisce la Cirrosi epatica
  • Danneggia i reni
  • Riduce i processi di termoregolazione
  • Aumenta la disidratazione dell’organismo
  • altera la flora batterica intestinale
  • Le donne incinta rischiano di danneggiare gravemente il feto “effetto teratogeno”
  • favorisce la depressione

Ci sono persone che tollerano meglio l’alcool di altri;

Le persone che tollerano l’alcool sono geneticamente più protetti dai danni causati dall’alcool e dipende dalla quantità di enzimi detossificanti che è in grado di produrre.

Gli asiatici (Cinesi, Giapponese, Coreani, Mongoli, Vietnamiti, etc) tollerano meno l’alcool rispetto a noi Europei, perché IL 50% delle popolazioni dell’estremo oriente, sono geneticamente carenti di ACETALDEIDE DEIDROGENASI, un enzima mitocondriale presente nel fegato e deputato alla degradazione dell’aldeide acetica (un catabolita tossico dell’etanolo), e di conseguenza gli alcolisti dell’estremo oriente si intossicano più facilmente con l’alcool ed hanno più probabilità di sviluppare cirrosi epatica e cancro rispetto a noi Europei.

Le donne rispetto agli uomini, tollerano meno l’alcool, perchè sono carenti di un enzima gastrico deputato alla detossificazione dell’alcool “l’alcol deidrogenasi ADH1”. Quindi, le donne a parità di peso corporeo ed età, e di quantità di alcool ingerito, si ubriacano prima rispetto alluomo.

Le donne devono prestare molta attenzione a non assumere alcool in gravidanza, perché l’alcool è Teratogeno per il feto; Infatti, il fegato del feto, è privo degli enzimi della detossificazione epatica, ossia sono assenti gli enzimi alcool deidrogenasi e aldeide deidrogenasi; Se la donna in gravidanza assume alcool, il bambino in grembo non può eliminare l’alcool con l’alcool deidrogenasi, ed è costretto ad esprimere un enzima UN po pericoloso, il CYP450-2E1 che trasforma l’alcool ingerito dalla mamma in pericolosi radicali liberi che possono danneggiare le strutture anatomiche e cerebrali del bambino in grembo. QUINDI CARE MAMME…EVITATE DI ASSUMERE ALCOOL DURANTE LA GRAVIDANZA, perchè rischiate di stroppiare il Vostro futuro figlio.

Calcolo dei grammi di alcool contenute nelle bevande alcoliche

Per calcolare la quantità di alcol contenuto nelle bevande alcoliche si applica questa formula:

Grammi di alcool Ingerito = Volume (in ml) x (grado alcolico/100) x 0,8 mg/ml

supponiamo che beviamo un bicchiere di vino di 200 ml di volume con 11 gradi alcolici, i calcoli da fare sono i seguenti:

Grammi di alcool ingerito = 200 ml x (11/100) x 0,8 mg/ml = 17,6 g (esempio 1)

L’uomo medio, ha una velocità di eliminazione di alcool pari a: 100 mg/h*kg

Quindi un uomo, smaltisce una quantità di alcool alla velocità di 100 mg/h*Kg, la donna ha una velocità di smaltimento dell’alcol un po’ più bassa;

Supponiamo che un Uomo di 70 Kg beve un bicchiere di 200 ml di vino con 11% Vol di alcol.

Praticamente questa persona ingerisce circa 17,6 g di alcool “vedere esempio (1)”

la formula per calcolare il tempo di smaltimento dell’alcol, è la seguente:

Tempo (in ore) = [Volumi di bevanda x (grado alc./100) x 0,8 mg/ml x 1000] : [100 mg/kg*h x Peso in Kg]

che passando ai calcoli, si ottiene:

tempo (h) = [200 ml x (11/100) x 0,8 mg/ml x 1000] : [100 mg/Kg*h x 70 Kg] = 2,5 ore

Quindi un uomo di 70 Kg impiegherà circa 2,5 ore per smaltire completamente i 17,6 grammi di alcool contenuti in un bicchiere da 200 ml di vino all’11% in volume di alcol.

La legge Punisce chi al volante presenta l’alito contenente un tasso alcolemico di 0,5 g/litri

per stabilire il tasso alcolemico sviluppato dall’assunzione di una certa quantità di alcool, è necessario applicare questa formuletta:

(formula 3)

Tasso alcolemico (g/L) = (Ga x V x 0,008 x 1,055) : ( P x K)

Dove:

Ga = grado alcolico

V = volume di bevanda alcolica assunta in ml

1,005 è la densità del sangue

P = peso corporeo in Kg

K è un coefficiente che per i maschi è 0,73 mentre per le femmine è 0,66

Facciamo un esempio

Un uomo pesa 60 kg e beve una bottiglia di birra da 660 ml con grado alcolico di 5%Vol

Voglio sapere a quanto ammonterà il suo tasso alcolico

Per saperlo, si applica la formula (3)

Tasso alcolico = (11 x 660 ml x 0,008 x 1,055) : ( 60 Kg x 0,73) = 1,40 mg/litro

Quindi un uomo di 60 Kg che si beve una bottiglia di birra da 5 gradi alcolici, supera il tasso alcolemico di 0,5 g/L e non può mettersi al volante.

Fonte Bibliografica

  1. Base di medicina per gli sportivi – di Luca speciani, Edizione Correre, pagine 135 – 145

  2. Wikipedia: https://en.wikipedia.org/wiki/Ethanol_metabolism

  3. Formula del tasso alcolemico https://it.wikipedia.org/wiki/Etilometro

Pubblicato dal Dottor Liborio Quinto

Nota Legale 

Le Informazioni contenute in questo Blog non intendono sostituirsi al parere professionale del medico. L’utilizzo di qualsiasi informazione qui riportata è a descrizione del lettore. L’autore e l’amministratore del Blog si sottraggono a qualsiasi responsabilità diretta o indiretta derivante dall’uso o dall’applicazione da qualsivoglia indicazione riportata nel Blog Alimentazione e Nutraceutica. Per ogni problema specifico si raccomanda di consultare uno specialista

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.