Il Topinambur: un tubero che aiuta a dimagrire ed è utile per i diabetici

Il topinambur è un tubero che potete trovare nei negozi di frutta nel periodo che va da settembre a topinamburDicembre;Il Topinambur è un Tubero fantastico, dal sapore dolciastro adatto per tutti coloro che hanno necessità di perdere peso, per i diabetici e per chi ha problemi di stipsi, colite e disbiosi intestinale;

Il Topinambur pur se dolce, è povero di AMIDO ed è ricco di una fibra solubile nota con il nome di Fruttoligosaccaridi detti anche FOS o Inulina;

Questa fibra solubile (FOS), stimola la proliferazione batterica intestinale, tra cui i Bifidum Bacterium Bifidi, rinforzando l’intestino sia dal punto di vista immunologico che fisiologico;

Video-Lezione sulle proprietà antinfiammatorie ed antidiabetiche del Topinambur

La fibra venendo fermentata dai Batteri intestinali, produce acido butirrico ed acido propionico che sostengono nutrizionalmente le cellule del colon, ed in più agiscono come sostanze antinfiammatorie; L’ac Butirrico e propionico infatti si legano ai loro recettori GRP , orientando l’organismo verso uno stato antinfiammatorio;

L’acido propionico prodotto dalla flora batterica intestinale per fermentazione della fibra del Topinambur, funge da sostanza antibiotica contro la CANDIDA, un lievito parassita che può causare alcune malattie; La candida è infatti un fungo, è non riuscendo a metabolizzare l’acido propionico, muore; L’acido propionico infatti è un anti-fungino.

La stessa fibra solubile del Topinambur, aumenta la massa fecale, prevenendo la stipsi e le coliti.

Per quanto riguarda la Glicemia …..

Potete mangiare anche 200 grammi di Topinambur, vi saziate ma la glicemia rimane stabile su valori bassi, aiutandovi a stare bene e sazi per molte ore;

L’Indice glicemico IG del Topinambur è: IG = 50 e il contenuto di carboidrati è di 17,44 g su 100 grammi di alimento;

Se assumete 100 grammi di Topinambur, sviluppate un carico glicemico di appena 8,72g….Molto poco se confrontate il carico glicemico sviluppato da uno stupido pacchettino di Crackers da 35g che sviluppa un carico glicemico di circa 17g;

Quindi dall’esempio fatto, potete stare tranquilli per la glicemia e l’obesità; Il Topinambur è adatto ai diabetici ed a chi deve perdere peso perché non fa alzare troppo la glicemia, e la mantiene stabile per ore.

Tecnologo Alimentare Dottor Liborio Quinto

Nota Legale 

Le Informazioni contenute in questo Blog non intendono sostituirsi al parere professionale del medico. L’utilizzo di qualsiasi informazione qui riportata è a descrizione del lettore. L’autore e l’amministratore del Blog si sottraggono a qualsiasi responsabilità diretta o indiretta derivante dall’uso o dall’applicazione da qualsivoglia indicazione riportata nel Blog Alimentazione e Nutraceutica. Per ogni problema specifico si raccomanda di consultare uno specialista

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

10 Risposte a “Il Topinambur: un tubero che aiuta a dimagrire ed è utile per i diabetici”

  1. Hi! This is kind of off topic but I need some advice from an established blog.
    Is it very hard to set up your own blog? I’m not very techincal but
    I can figure things out pretty quick. I’m
    thinking about creating my own but I’m not sure where to start.

    Do you have any ideas or suggestions? Thank you

    1. mi sembra di si…in questo caso dovete fare una ricerca su internet e valutare i modi come cucinarli….. ricordo che il valore nutrizionale dei topinambur si basa sulla ricchezza di fibra solubile (FOS e INULINA) CHE svolgono un azione PREBIOTICA per l’intetsino…ma vanno assunti con gradualità…specie x chi non è abituato a mangiare frutta e verdura…inizialmente FANNO MOLTA ARIA INTETSINALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.