In un paese normale gli anziani vanno in pensione

In un paese normale gli anziani vanno in pensione

In un paese normale gli anziani vanno in pensione

Per Info sui Integratori alimentari per la prevenzione dell’invecchiamento, scrivetemi su –> CONTATTI

In un paese normale, i giovani adulti lavorano e mettono su famiglia, mentre gli anziani vanno in pensione per dedicarsi meglio alla prevenzione delle malattie.

L’Italia invece non sembra un paese normale: La maggior parte dei giovani adulti, viene umiliata con il precariato e la carenza di lavoro, obbligandoli ad oziare. Di contro abbiamo i poveri anziani, obbligati a lavorare, nonostante le loro condizioni fisiche e mentali precarie.

La vita per un adulto che si avvicina ai 60 anni, diventa un inferno, se il lavoro che ha è precario. Con gli anni cambiano le tecnologie del lavoro, sia manuale che intellettuale, ed il cervello di una persona molto adulta, non ha più quella elasticità per apprendere velocemente le novità;

Un esempio è il mondo dei computer e smartphone; tantissimi adulti di una certa età “pur se di buona cultura”, hanno difficoltà ad utilizzarli, mentre i ragazzini piccoli apprendono velocemente l’uso di tali tecnologie.

Molti adulti “a loro tempo istruiti”, oggi hanno difficoltà persino a prelevare i soldi dalla banca, perché non sanno utilizzare i cellulari di nuova generazione per “il riconoscimento facciale”, ed altre “idiozie complicate”, imposte dai governi attuali.

Non è colpa dell’anziano “se perde questa elasticità di apprendimento”, ma fa parte della biologica umana.

Madre Natura ha fatto in modo che:

  1. Esiste un periodo della vita, per giocare e divertirsi
  2. Esiste un periodo della vita, per studiare ed essere spensierati
  3. Esiste un periodo della vita per lavorare e mettere su famiglia
  4. Esiste un periodo della vita, per mollare il lavoro e dedicare il tempoad Hobby ed alla prevenzione e cura delle malattie della vecchiaia.

Quindi una società sana, deve favorire il lavoro giovanile, e raggiunti i 60 – 63 anni di età, avviarli alla pensione. Le persone anziane, meritano rispetto, e bisogna garantirli una vita serena. Una persona anziana può essere serena, quando non incontra grosse difficoltà, nel fare prelievi bancari, pagare bollette, e risolvere le controversie burocratiche. Tutto questo in Italia non esiste; La burocrazia Italiana è molto complicata, e la mia impressione è che lo facciano apposta per rendere difficile la vita dei più deboli. Il politico che introduce nuove regole per i prelievi postali, come l’uso dello smartphone per il riconoscimento facciale, si dovrebbe interrogare se “un anziano sia capace di utilizzare tali sistemi”.

Per Info sui Integratori alimentari per la prevenzione dell’invecchiamento, scrivetemi su –> CONTATTI

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.