La Curcuma a Sostegno della Salute

La Curcuma a Sostegno della Salute

Siete interessati a ricevere informazioni e schede tecniche su un formulato a base di Curcumina, Boswellia e Bromelina? Allora fate richiesta della scheda curcuma plus scrivendomi su CONTATTI.

Per difenderci dalle malattie, Madre Natura ha messo a disposizione un gran numero di sostanze naturali medicinali.

Una di queste è la curcumina contenuta nella radice della Curcuma Longa.

La Curcuma Longa è una pianta orientale utilizzata da migliaia di anni in India come spezia e come rimedio medicinale per curare svariate malattie.

Pensate che la “Curcuma” veniva utilizzata come rimedio medicinale assieme alla Mirra e all’Incenso, già molti anni prima della nascita di Gesù.

Nella Bibbia si narra che i tre Re Magi nel giorno di Natale, Portarono in Dono a Gesù bambino, tre sostanze all’epoca molto preziose per la salute: “l’Oro, l’Incenso e la Mirra; L’Oro consegnato in dono a Gesù bambino non era “il metallo prezioso”, ma “la Curcuma”, che possiede un colore giallo intenso -arancio paragonabile al colore dell’oro.

La Curcuma probabilmente veniva usata come l’Incenso e la Mirra per scopi curativi da infezioni, infiammazioni, artrite, etc.

Il principio attivo che rende la curcuma una spezia medicinale si chiama curcumina. La quantità di curcumina contenuta nella curcuma normale è molto bassa; si parla di appena il 4-5% di curcumina e quindi ha un effetto poco significativo per curare l’infiammazione.

L’industria farmaceutica oggi produce Integratori alimentari a base di curcuma con il principio attivo (curcumina) al 90 – 95%, quindi molto efficace nel trattare infiammazioni, artriti, artrosi, diabete, etc. (per un buon prodotto, chiedi info su –> CONTATTI “specificando la parola curcumina”.).

Le ricerche scientifiche degli ultimi anni, hanno dimostrato che la curcumina contenuta nella curcuma, svolge numerose attività farmaceutiche:

  • Riduce l’infiammazione
  • previene l’Alzheimer
  • Svolge un azione preventiva (o addirittura curativa), contro svariati tipi di cancro, attraverso un azione antiproliferativa.
  • migliora la salute cardiovascolare
  • previene l’Ipertensione arteriosa
  • Riduce il sovrappeso e contrasta l’obesità
  • Previene la ritenzione idrica
  • migliora il metabolismo
  • Utile nelle malattie autoimmuni
  • Utile nelle infiammazioni croniche
  • Antiossidante
  • Antimicrobico
  • Anti-fungino
  • Contrasta l’aterosclerosi
  • in vitro favorisce l’apoptosi delle cellule cancerose (tumorali)

Come mai la curcumina della curcuma possiede tutte queste proprietà salutistiche?

La curcuma produce la curcumina per difendersi dai suoi predatori e parassiti (funghi, nematodi, insetti, muffe, virus, batteri). La curcumina della curcuma inibendo i segnali anabolici dei suoi parassiti, invia segnali di fame cellulare, tali da far allontanare i parassiti. È molto interessante sapere che le piante di curcuma più selvatiche e più stressate dagli attacchi parassitari, sono anche quelle che producono un maggior livello di curcumina al fine di difendersi meglio dai patogeni.

Gli stessi segnali che la curcumina blocca nei parassiti, sono gli stessi che vengono bloccate nelle nostre cellule, quando noi consumiamo curcumina come integratore. Smorzando i segnali anabolici, si riduce l’infiammazione e si prevengono diversi disturbi metabolici.

Pertanto l’uso della curcuma come spezia antinfiammatoria può essere un valido rimedio per prevenire le malattie, attenuare l’infiammazione e migliorare il metabolismo. La curcuma più efficace è quella ad alto grado farmaceutico in curcumina e tra gli integratori alimentario da scegliere, bisogna orientarsi verso quella al 90 – 95% in curcumina.

Fonte bibliografica

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

Precedente Ipertensione regolata da Arginasi e eNOS Successivo La Curcuma Abbassa la Pressione

Un commento su “La Curcuma a Sostegno della Salute

  1. Dottor Liborio Quinto il said:

    La Curcuma usata da millenni come rimedio medicinale è un valido aiuto naturale per migliorare l’artrosi, le artriti, il diabete, l’aterosclerosi, le patologie reumatiche, l’ipertensione, il sovrappeso, la ritenzione idrica e addirittura contribuisce a prevenire molte forme ti cancro. Cosa ha di particolare la curcuma e qual’è il suo segreto? Inoltre verso quali integratori di curcumina orientarsi per ottenere un buon effetto sulla salute? Nel post viene fatta una dettagliata informazione.

Lascia un commento