La Longevità dei Sardi è Merito del Pecorino?

La Longevità dei Sardi è Merito del Pecorino?

Siete interessati a ricevere info sugli integratori che prevengono l’invecchiamento? Scrivetemi su CONTATTI.

In molti comuni dell’entroterra della Sardegna, vivono numerosi centenari. La Sardegna, condivide il primato della longevità, con gli abitanti dell’Isola Giapponese di Hokinawa, dell’isola greca di Icaria ed altre piccole comunità diffuse nel mondo.

Per spiegare la longevità di queste popolazioni, gli scienziati hanno dato merito alla buona alimentazione e allo stile di vita.

Per spiegare la longevità dei Sardi, qualcuno ha ipotizzato, che sia merito del Pecorino Sardo e dell’olio extravergine di oliva.

Sempre per spiegare la longevità degli abitanti dell’isola Greca di Icaria, si da merito al consumo di pesce azzurro, uova ricche di omega-3, pecorino locale e olio di oliva.

Ma siamo sicuri che Pecorino, Olio di oliva e pesce, da soli, possono allungare la vita delle persone?

La risposta è No! Al max possono contribuire a favorirla.

Ciò che favorisce “la longevità” è scritta nel nostro DNA. Le popolazioni centenarie, hanno in comune queste caratteristiche:

  1. Bassa statura
  2. Corporatura esile
  3. Bassi livelli di fattori di crescita (IGF-1 e insulina).

Queste tre caratteristiche, dipendono dalla mutazione della proteina FOXOA3.

Chi ha questa mutazione, in genere è tendenzialmente basso ed esile, e tende a vivere a lungo.

I Giapponesi dell’isola di Hokinawa, per esempio, sono bassi, esili e hanno quasi tutti la mutazione al gene FOXO3A

Anche uno studio condotto su 1762 tedeschi longevi, ha confermato la presenza di mutazione del gene FOXO3A nei centenari.

I centenari sardi più longevi, si trovano nella zona montana della Sardegna; questi abitanti sono di statura bassa, e superano facilmente i 100 anni! probabilmente anche i Centenari sardi hanno qualche mutazione al gene FOXOA3.

E chi non ha la fortuna di avere FOXO3A mutato, può con l’alimentazione sana e lo stile di vita, allungare la vita?

La risposta è sicuramente si, ed è possibile farlo, seguendo una alimentazione ed uno stile di vita che riduca (o mantiene bassi i fattori di crescita).

L’olio di Oliva, i polifenoli di frutta e verdura, i minerali alcalini e gli omega-3 del pesce, sicuramente aiutano ad allungare la vita.

Il pecorino, invece, non credo che sia un alimento che stimoli la longevità; Ma attenzione! È un Mio parere, quindi se vi piace, mangiatelo.

Fonte Bibliografica

  1. https://www.tandfonline.com/doi/abs/10.1080/19485565.2012.666118
  2. tedeschi https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2650329/
  3. foxo3a https://www.pnas.org/content/105/37/13987
  4. Link molto interessante sulla modulazione di FOXO da parte dei fattori di crescita https://joe.bioscientifica.com/view/journals/joe/233/2/R67.xml

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

Precedente Le Diete Ipocaloriche rendono Malinconici Successivo I Carboidrati fanno male, solo se Raffinati

Lascia un commento