Una Mutazione al GDF5 predispone all’artrosi

Se interessati ai test genetici, potete scrivermi su contatti

Nella popolazione Europea e Asiatica ed un po’ meno in quella Africana è diffusa una mutazione genetica (polimorfismo) al gene che codifica la proteina GDF5.

La proteina GDF5 è un fattore di crescita che stimola e regola la crescita del tessuto osseo, delle cartilagini e modella la forma delle giunzioni articolari.

Gli individui portatori del polimorfismo al gene GDF5 sono maggiormente predisposti all’artrosi, in particolare a quello del ginocchio e dell’anca.

Questa mutazione è molto diffusa nella popolazione Europea perché ha consentito agli Uomini e donne preistoriche di resistere agli ambienti freddi; la mutazione del fattore di crescita GDF5 rende le ossa e le articolazioni più corte e compatte in modo da avere un corpo molto corpulento resistendo meglio al freddo e alle fratture ossee provocate dalle eventuali cadute sulle nevi;

Quindi questo gene mutato “il GDF5” ha garantito ad una certa percentuale di europei di adattarsi meglio alle condizioni ambientali fredde generando un fisico corpulente in grado di disperdere meno calore, con articolazioni più larghe e strato cartilagineo assottigliato e ossa lunghe più brevi resistenti alle fratture, ma a scapito di una maggiore propensione a sviluppare artrosi al ginocchio e all’anca.

I soggetti con problemi articolari possono trarre beneficio dall’uso di integratori alimentari a base di condroitina, glucosammina, vitamina C, collagene, acido jaluronico. Utilissimi sono gli omega-3, l’aloe arborescens, e minerali antiossidanti come zinco, selenio, rame e manganese. Per saperne di più, scrivetemi su contatti.

Attenzione! Esistono Mutazioni al GDF5 ben più gravi, ma rare…!

Esistono poi mutazioni genetiche al fattore di crescita GDF5 ancora più gravi, ma per fortuna rare che creano gravi patologie alle articolazioni tipo saldatura delle vertebre cervicali, del polso, delle caviglie etc.

Queste gravi mutazioni per fortuna rare sono note con i nomi di Sindrome di Du Pan, Codrodisplasia di Grebe e di Hunter Thompson, ma non hanno niente a che vedere con il polimorfismo genico della GDF5 diffusa tra gli europei.

Fonte Bibliografica

 

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico.

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.