Perché il Fumo fa Male al Cuore?

Se siete interessati a ricevere le schede tecniche degli antiossidanti che proteggono dal Fumo di tabacco, fate richiesta scrivendomi su contatti

Molta gente con problemi cardiovascolari, si sente raccomandare dal medico di non fumare, perché il fumo danneggia cuore e vasi.

Ora la domanda nasce spontanea…. Cosa centra il Fumo con La salute del Cuore?

La risposta è che il Fumo centra e come!

Ma per capirlo, bisogna capire cosa è il Fumo. Il Fumo prodotto dalla combustione di qualsiasi materiale, non va confuso con il vapore; Fumo e vapore sono cose completamente diverse:

Il Fumo è una sospensione di particelle solide cariche negativamente, sospese nell’aria; Il vapore è una sostanza allo stato gassoso disciolto nell’aria.

Fumo e vapore sono quindi cose completamente diverse.

Nel fumo ci sono particelle solide della combustione, che se inalati, si depositano nei polmoni, imbrattando i bronchi di sostanze catramose.

I polmoni per rimuovere le particelle solide del funo di sigarette, sono costrette a chiamare i Macrofagi.

I macrofagi sono i soldati del sistema immunitario e fungono anche da spazzini: mangiano (fagocitano) tutte le cellule morte e le sostanze indesiderate, che trovano dentro gli organi e tessuti. I macrofagi quindi vengono reclutati anche per pulire i bronchi dei fumatori incalliti dalle particelle catramose.

I Macrofagi però, fanno anche danno: Quando ripuliscono i polmoni, generano anche radicali liberi che irritano e infiammano i polmoni e liberano citochine infiammatorie come IL-1, IL6, TNF-alfa, etc.

Queste citochine infiammatorie sono messaggeri chimici così potenti da allarmare tutto il sistema immunitario, il quale a loro volta propaga l’incendio infiammatorio in altri distretti dell’organismo, tra cui l’apparato vascolare e il cuore.

Cosa bisognerebbe fare per limitare i danni cardiovascolari del fumo di sigaretta?

La prima cosa da fare è cercare di bandire il fumo e stare alla larga dal fumo passivo.

La seconda cosa da fare è evitare gli ambienti inquinati dal traffico e dall’industria. Il Fumo dei motori diesel delle auto è altrettanto dannoso come quello di tabacco.

I medici sconsigliano ai propri pazienti di fare attività fisica in zone altamente trafficate, perché aumentano sia i danni all’apparato respiratorio e sia a quello cardiovascolare, per la stessa ragione del fumo di sigaretta.

Un altro consiglio per proteggersi dai danni da fumo, è seguire un regime alimentare ricco di frutta e verdura che apportano vitamine, fitochimici e oligominerali protettivi per i bronchi.

Utilissimo è l’integrazione alimentare con C-Plus della dna solutions; questo integratore (per maggiori Info sull’integratore, scrivimi su contatti) contiene vitamina C, zinco e selenio che riescono a ridurre la produzione di radicali liberi all’interno dei polmoni durante il processo di pulizia da parte dei macrofagi.

Perché C-Plus riesce a fare questo?

Perché lo zinco ed il selenio favoriscono la produzione della SOD extracellulare e del glutatione perossidasi (GPX), che neutralizzano i radicali liberi prodotti dai macrofagi, limitando il rilascio nel sangue di citochine. Meno citochine, significa minor sollecitazione del sistema immunitario a livello sistemico, contribuendo alla salute del cuore e al buon metabolismo.

Scritto e Pubblicato dal

Tecnologo Alimentare Dottor Liborio Quinto

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.