8 Risposte a “”

    1. 40 – 60% delle calorie totali giornaliere…provenienti da alimenti integrali e frutta e verdura

  1. Bell’articolo informativo, ma chi è celiaca, diventata (per etica) vegana con tendenza fruttariana, anche avrà problemi? Anche assumendo le patate, in sostituzione dei grani …? Grazie

    1. I vegani hanno altri problemi dovuti a numerose carenze ed a diete ipocaloriche; Ti sarai accorta che da quando segui la dieta vegana…le mani ed i piedi li senti freddi….hai una minore tolleranza al freddo, forse ti senti anche un po debole ed ipotesa….TORNA A MANGIARE NORMALE….O PASSA ALLA DIETA VEGETARIANA che è più sana ed equilibrata rispetto alla dieta VEGANA. CIAO

  2. Non so chi abbia scritto questo articolo sulla dieta ipocalorica ma credo che costui dovrebbe studiare medicina prima di parlare di medicina.
    E’ evidente che ha scopiazzato notizie che non è in grado di capire sul mixedema, sul cortisolo,
    sull’adrenalina o sul glicogeno.
    Se vuole può sostenere la dieta gift senza denigrare le altre diete.
    La dieta gift è un buon modo di alimentarsi a lungo termine ed è fondata su sani principi di
    alimentazione ma richiede tempi lunghissimi per ridurre il peso corporeo.
    Al contrario la dieta ipoglucidica porta ad una rapida perdita di massa grassa con risparmio della massa magra ma non deve essere protratta a lungo e non costituisce una buona regola alimentare.
    A ciascuno la sua dieta e a ciascuno il suo mestiere: chi non è medico non parli di medicina!

I commenti sono chiusi.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.