I Tumori delle Piante

I Tumori delle Piante

Per chi Vuole seguirmi, può registrarsi al gruppo Facebook Alimentazione & Salute

 

Ad ammalarsi di tumore non sono solo gli animali e l’uomo, ma anche le piante.

Mentre negli animali i tumori possono mettere a rischio la loro vita, nelle piante ciò non succede a meno che non viene compromesso l’apparato radicale.

I tumori delle piante vengono chiamate galle e si sviluppano come masse di tessuto vegetale che crescono in modo disordinato su tronchi, radici o addirittura foglie.

Le cellule vegetali che si possono ammalare di tumore sono quelle che si trovano nello strato al disotto della corteccia “ il Floema”. Se scalfite con un coltello il tronco di un albero, vedrete comparire un tessuto più chiaro e morbido “alle volte verde”; quello è il floema costituito da cellule staminali vegetali in continua riproduzione e differenziazione.

Se per varie cause, le cellule staminali del Floema subiscono qualche trasformazione, possono moltiplicarsi in modo incontrollato e disorganizzato e formare delle grosse masse chiamate tumori vegetali o galle tumorali.

Affinché una cellula staminale vegetale si moltiplichi all’infinito occorrono i fattori di crescita. I tumori sia animali che vegetali per crescere e proliferare necessitano di fattori di crescita.

I fattori di crescita delle piante sono diverse da quelli degli animali.

I fattori di crescita delle piante sono le citochinine e le auxine. Le citochinine stimolano le cellule a moltiplicarsi, mentre le auxine inducono l’allungamento delle cellule.

Le citochinine se vengono prodotte in grandi quantità in una data zona della pianta, inducono le cellule staminali a proliferare in modo incontrollato provocando il tumore alla pianta.

Il principale responsabile dei tumori vegetali non è l’inquinamento, ma un batterio l’Agrobacter tumefaciens. Questo batterio infettando le cellule del floema e del cambio delle piante inietta una porzione del suo DNA all’interno delle cellule staminali vegetali. Queste infettate incominciano a produrre tantissime citochinine ed a replicarsi in modo incontrollato.

Fonte Bibliografica

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico.

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.