Uva da Tavola: Dolce ed Alcalinizzante

Uva da Tavola: Dolce ed Alcalinizzante

Gentili lettrici/lettori; se siete interessati a ricevere la scheda tecnica gratuita di uno dei più potenti integratori alcalinizzanti realizzati dalla dna solutions, potete fare richiesta dell’alcalinizzante, scrivendomi su —–> CONTATTI.

L’uva è un ottimo alimento e fa parte della dieta Mediterranea.

L’uva è un frutto ricco di ceneri alcaline, che contribuisce ad alcalinizzare i fluidi corporei ed a ridurre l’acidità delle urine.

Un organismo ricco di minerali alcalini, presenta le cellule ben idratate, la respirazione più regolare, una riduzione della ritenzione idrica, ed un miglioramento del benessere psico-fisico.

Una dieta ricca di minerali alcalini, rende i muscoli tonici e ben idratati, perché permette l’accumulo di liquidi all’interno delle cellule, rendendole voluminose.

Molti minerali alcalini e vitamine, contenuti nell’uva, aiutano a far funzionare molti enzimi che mettono in funzione il motore della vita.

Assumere la frutta di stagione, e quindi l’uva nel periodo di fine estate, aiuta a migliorare la prova costume; vi rende tonici e belli!

L’uva è un alimento ricco di ceneri alcalini, e sviluppa un PRAL negativo; il PRAL è l’unità di misura del carico acido/base dei minerali assunti con la dieta. Gli alimenti alcalinizzanti come l’uva, sviluppano un PRAL negativo; più il PRAL di un alimento è negativo è più ha un impatto alcalinizzante sull’intero organismo. Viceversa, quando il PRAL è positivo, significa che l’alimento è acidificante.

Di seguito descrivo il metodo matematico per calcolare il carico acido renale “PRAL” dell’uva.

Dunque …..

I minerali principali dell’uva sono il Potassio, il Magnesio ed il calcio, che rendono le ceneri alcaline.

La composizione delle principali sostanze acide e alcaline dell’uva, sono:

  • Proteine (acidificanti): 0,72 g
  • Fosfati (Pi) (acidificanti): 20 mg
  • Potassio (K) (alcalinizzante): 191 mg
  • Magnesio (Mg) (alcalinizzante): 7 mg
  • Calcio (Ca) (alcalinizzante): 10 mg

La formula per calcolare il PRAL è la seguente:

PRAL (alimento) = [(proteine x 0,49) + (Pi x 0,037)] – [(K x 0,021) + (Mg x 0,026) + (Ca x 0,013)]

Applichiamo la formula e vediamo che risultato esce ….

PRAL (100 g uva) = (0,72 x 0,49 + 20 x 0,037) – (191 x 0,021 + 7 x 0,026 + 10 x 0,013) = – 3,23 mEq.

Quindi 100 g di uva sviluppa -3,23 mEq di carico alcalino.

Se consumiamo 400 g di uva “ossia un bel grappolo”, il carico alcalino sarà di – 12,92 mEq.

Allora che aspettate! Tutti dal fruttivendolo a comprare l’Uva Nera, Rossa e Bianca, tutti è tre alcalinizzanti, ma con proprietà antinfiammatorie crescenti in funzione dell’intensità del colore scuro delle uve …

Fonte Bibliografica

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.