Alimenti Immunostimolanti

Alimenti Immunostimolanti

Sei interessato agli immunostimolanti? Per ricevere le schede tecniche gratuite dei prodotti che rinforzano il sistema immunitario, fai richiesta degli immunostimolanti, scrivendomi su —> CONTATTI.

Allergie, malattie autoimmuni, infezioni e cancro colpiscono con estrema facilità le persone con un sistema immunitario indebolito. Rendere forte il sistema immunitario, significa migliorare la propria salute e prevenire le malattie.

Esistono alimenti e integratori alimentari in grado di stimolare il sistema immunitario! Questi alimenti vengono chiamati Alimenti Immunostimolanti o Immuno – modulanti.

Gli alimenti immunostimolanti più diffusi in commercio, sono: Lo Yogurt, il Kefir, gli integratori alimentari probiotici, i Funghi mangerecci, i funghi medicinali (reishi e cordyceps) e alcune varietà di Aloe (Aloe Arborescens e Aloe Vera).

Gli alimenti immunostimolanti sono tutti quei prodotti che sono in grado di stimolare il sistema immunitario a vigilare contro virus, parassiti, allergeni alimentari, etc.

Gli alimenti immunostimolanti rendono più forte il sistema immunitario; un sistema immunitario forte, non solo è in grado di prevenire infezioni e tumori, ma aumenta anche la tolleranza verso le sostanze inquinanti e allergeni alimentari, prevenendo le allergie e le malattie autoimmuni.

Funghi medicinali (Reishi e Cordyceps) e Aloe, sono spesso menzionati nella medicina naturale come alimenti in grado di stimolare il sistema immunitario; I funghi stimolano il sistema immunitario grazie ai loro beta-glucani; Il reishi è un campione in questo! Oltre ai beta – glucani, contiene il germanio organico che stimola con vigore la sorveglianza immunitaria, tanto è vero che viene raccomandato anche come antivirale naturale.

Le varie specie di Aloe, contengono gli Ace-mannani che sono dei polisaccaridi simili ai beta-glucani dei funghi, e grazie a questi, riescono a modulare il sistema immunitario, rendendolo vigile e attento.

Ma il Re e la Regina dei cibi immunostimolanti sono il Kefir e lo Yogurt. Dal punto di vista immunitario, il Kefir è di gran lunga più superiore allo yogurt.

Una sola goccia di Yogurt e Kefir contengono miliardi di microorgansmi; Ogni microorganismo è rivestito da una capsula batterica fatta di polisaccaridi; Queste capsule interagendo con il sistema immunitario che si affaccia lungo il tratto intestinale del consumatore, lo stimola, rendendolo più vigile e forte.

Il Kefir è più potente dello yogurt nel regolare il sistema immunitario, perché dotato di un maggior numero di specie microbiche; infatti mentre lo yogurt contiene solo batteri lattici omofermentanti, il Kefir contiene anche batteri lattici eterofermentanti, batteri acetici e lieviti attivi.

Yogurt e Kefir quindi andrebbero regolarmente consumati per rinvigorire il sistema immunitario, grazie ai polisaccaridi contenuti nelle capsule che avvolgono i microorganismi.

Il Kefir è ovviamente più superiore allo yogurt!

Chi per ragioni diverse, non mangia latte, può consumare le bevande preparate con i granuli di Kefir all’acqua. Il Kefir d’acqua può essere preparato anche con latti vegetali di riso, soia, succhi, etc, o solo con acqua zuccherina.

 

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

2 Risposte a “Alimenti Immunostimolanti”

  1. Mi insegnano ( se vero) che chi ha recidive in corso non devono assumere fattori di crescita come ad esempio katticini e derivati…. F.Berrino.

    1. La Biochimica ci dice che è vero..le cellule tumorali se non ricevono i “fattori di crescita”, smettono di proliferare e tendono ad andare incontro all’apoptosi intrinseca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.