L’acido Folico aiuta a smaltire la formaldeide

L'acido Folico aiuta a smaltire la formaldeide

L’acido Folico aiuta a smaltire la formaldeide

Desideri un buon prodotto contenente acido folico –> CONTATTI

L’acido folico nota con il nome di vitamina B9 o vitamina delle Foglie, serve anche a proteggerci dal metanolo, dalla formaldeide e dall’acido formico, che sono tre tossine molto nocive.

La formaldeide può esserci nell’aria della tua casa, o nell’ambiente di lavoro; per verificare la presenza di formaldeide nell’ambiente, esistono degli apparecchi che misurano i livelli di formaldeide come questo apparecchio: TTLIFE – Monitor multifunzione di qualità dell’aria, tester preciso per CO2 formaldeide (HCHO) Tvoc Pm2.5 / Pm10 professionale con dati in tempo reale e registrazione media.

Il Metanolo “da non confondere con l’alcol etilico “etanolo”, è molto tossico, perché se viene accidentalmente ingerito dall’essere umano, si trasforma nella pericolosissima formaldeide, che può danneggiare la retina ed il sistema nervoso, provocando cecità e neuropatie. l’acido Formico si forma dalla formaldeide, e sebbene sia meno tossico, risulta altrettanto nocivo. Il Metanolo può trovarsi in trace nei prodotti di distilleria, nel vino, nelle bevande alcoliche, nei succhi di frutta ricchi di pectina, e lo può formare anche il nostro microbioma quando fermenta la pectina contenuta nelle bucce e nelle fibre dei vegetali. Anche l’aspartame (un dolcificante artificiale), contiene metanolo, ed un suo abuso può intossicare l’organismo di questa pericolosa sostanza.

Il Metanolo è molto tossico all’essere umano, ma poco tossico agli animali; pensate che gli animali tollerano meglio il metanolo che l’alcol etilico, mentre all’essere umano avviene il contrario.

La dose letale di metanolo nell’uomo è di DL50 = 0.3 mg/Kg, mentre quella dell’alcol etilico è di 7 mg/kg; Negli animali la Dose letale del metanolo è di DL50 = 9 mg/Kg, mentre quella dell’acol etilico è di 7 mg/kg.

Gli Animali tollerano il metanolo perché riescono completamente ad ossidarlo ad acqua + CO2, attraverso la catalasi; la catalasi umana invece non è in grado di ossidare il metanolo, e viene quindi trasformata in formaldeide dall’enzima ALCOL DEIDROGENASI e successivamente convertita in acido Formico dall’enzima ALDEIDE DEIDROGENASI. Sia la Formaldeide che l’acido formico sono tossici, e l’organismo deve spazzarli via il più velocemente possibile.

La Vitamina B9 (ACIDO FOLICO), ha la funzione di aiutare a eliminare dal corpo la formaldeide e l’acetaldeide che assimilaimo direttamente oppure indirettamente dal metanolo. L’acido folico è il precursore della TETRAIDROFOLATO (THF), e viene utilizzato dall’enzima Formiato-THF Ligasi (EC 6.3.4.3) per formare la 10-Formil-THF, che è un metabolita anabolico. ça 10-Formil-THF può stimolare la proliferazione cellulare, perché è richiesta per la sintesi delle pirimidine (guanina e citosina) del DNA, ed anche perché serve ad avviare la sintesi proteica delle proteine mitocondriali; un eccesso di questa sostanza potrebbe favorire il cancro.

In alternativa, la 10-Formil-THF (in eccesso), viene trasformata in anidride carbonica + THF, dall’enzima ALDH1L1/2, riciclando così l’acido folico (il THF), ed eliminado completamente ogni traccia di acido formico.

La carenza di acido folico rende più sensibili all’intossicazione di metanolo/formaldeide/acido formico e quindi svolge un ruolo preventivo contro l’intossicazione da queste sostanze, anche se l’effetto protettivo è molto blando e non è sufficiente per gravi intossicazioni.

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.