Relazione tra Sodio e Cancro

Relazione tra Sodio e Cancro

Relazione tra Sodio e Cancro

Per Info su integratori di minerali alcalinizzanti e detossificanti scrivi su –> CONTATTI

Secondo le pubblicazioni scientifiche del dottor Jansson B., i tumori sono favoriti da una dieta ricca di sodio e poveri di potassio; il sodio si trova nel sale da cucina e quindi in tutti gli alimenti salati.

L’esposizione a sostanze cancerogene, stimola le cellule ad accumulare sodio all’interno ed espellere potassio all’esterno.

Alimenti cattivi ricchi di grassi saturi, salumi, carni salate, cibi affumicati, zuccheri raffinati, proteine in eccesso, ed alcol favoriscono l’accumulo di sodio nella cellula e la perdita di potassio.

L’esposizione a sostanze anticanceogene, stimola le cellule ad accumulare potassio all’interno ed espellere sodio all’esterno.

L’invecchiamento è un fattore di rischio oncologico. Man mano che diventiamo anziani, le cellule umane tendono spontaneamente a diminuire il contenuto di potassio d incrementare quelli di sodio, predisponendo l’organismo ad un maggior rischio oncologico.

In alcune regioni del mondo in cui vige una dieta ricca di vegetali e quindi di potassio e selenio e povera di sodio, il rischio di cancro è più basso.

I malati di parkinson caratterizzati da un eccesso di potassio intracellulare, mostrano una bassa incidenza di cancro.

Quindi secondo le ricerche del professor B. Jansson, una dieta ricca di sodio tipica di questo secolo, è probabilmente una delle cause di epidemia di cancro.

In effetti l’uomo antico si nutriva di alimenti ricchi di potassio e poveri di sodio. Nel mondo antico, il sodio era un nutriente raro in natura. Al giorno d’oggi, il sodio è il minerale predominante negli alimenti: lo troviamo ad alte concentrazioni nei salumi, formaggi, pane, carni salate, cibi in scatola affumicati, pizze, focacce e prodotti da forno.

Troviamo il sale da cucina persino nei gelati, biscotti dolci e nei dolci, per accentuarne l’appetibilità.

Le produzioni agricole moderne, contengono una quantità di potassio inferiore rispetto al passato, ed un contenuto in sodio leggermente superiore.

Insomma le cellule dell’uomo moderno sono inquinate dal sodio ed impoverite di potassio.

A complicare la situazione è la scarsa abitudine nelle famiglie di mangiare frutta e verdura. Frutta, verdura e cibi integrali sono ottime fonti di potassio; mangiarne poco, espone le cellule ad un forte inquinamento di sodio, ed il sodio in eccesso “secondo le ricerche del Porfessor B Jansson”, sono un fattore di rischio per il cancro.

Secondo il dottor B. Jansson il rapporto ideale Potassio/Sodio nella dieta e maggiore di 5; quindi bisogna sposare una dieta ricca di frutta, verdura, ortaggi, legumi e cereali integrali.

Alimenti ricchi di sodio da limitarne in consumo, sono: Salumi, insaccati, formaggi stagionati, prodotti da forno (Pizza, pane, focaccia, Krekers, etc), prodotti sottolio e sottaceti, carne e pesce in scatola, alimenti marinati e frutta secca oleosa trattata con sale.

Alimenti ricchi di potassio, sono: Frutta secca dolce (prugne secche, albicocche secche, fichi secchi, etc), frutta oleosa a guscio (mandorle, pistacchi, semi di zucca, noci, etc, a patto che non vengano trattate con sale), legumi, cereali integrali “senza aggiunta di sale”, ortaggi e olio di oliva.

Fonte Bibliografica (Relazione tra Sodio e Cancro)

  • Jansson B. Potassium, sodium, and cancer: a review. J Environ Pathol Toxicol Oncol. 1996;15(2-4):65-73. PMID: 9216787.
  • Jansson B. Seneca County, New York: an area with low cancer mortality rates. Cancer. 1981 Dec 1;48(11):2542-6. doi: 10.1002/1097-0142(19811201)48:11<2542::aid-cncr2820481133>3.0.co;2-#. PMID: 7296504.
  • Jansson B. Dietary, total body, and intracellular potassium-to-sodium ratios and their influence on cancer. Cancer Detect Prev. 1990;14(5):563-5. PMID: 2224920.
  • Jansson B. Geographic cancer risk and intracellular potassium/sodium ratios. Cancer Detect Prev. 1986;9(3-4):171-94. PMID: 3527413.
  • Jansson B, Jankovic J. Low cancer rates among patients with Parkinson’s disease. Ann Neurol. 1985 May;17(5):505-9. doi: 10.1002/ana.410170514. PMID: 4004173.
  • Amara S e Amara S: ruolo infiammatorio dell’alto livello di sale nel microambiente tumorale (Recensione). Int J Oncol 50: 1477-1481, 2017

Desclaimer: Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.