Il Quinto Macronutriente: Il Solfuro di idrogeno

Ai 4 Macronutrienti classici (carboidrati, grassi, proteine ed alcol etilico), recentemente è stato aggiunto un quinto macronutriente: Il Solfuro di Idorgeno (H2S).

Il Quinto Macronutriente: Il Solfuro di idrogeno

Per Info sui prodotti dietetici per la perdita peso → CONTATTI

Ai 4 macronutrienti che forniscono energia al corpo umano, recentemente è stato aggiunto un altra sostanza: Il Solfuro di Idrogeno, che sebbene sia tossico e mortale per inalazione, a piccole dosi prodotte dall’inetrno delle cellule e dall’intestiino, può fornire effetti benefici ed energia ai mitocondri.

I macronutrienti che apportano energia al corpo, adesso sono 5:

  1. I Carboidrati
  2. i Grassi
  3. le proteine
  4. l’alcol etilico (che però è un nutriente tossico)
  5. il Solfuro di Idrogeno H2S di recente scoperta.

I carboidrati, i grassi e le proteine, sono presenti in tutti gli alimenti, e rappresentano la principale sorgente di calorie per il corpo umano.

L’alcol è una sostanza cattiva presente nelle bevande alcoliche, i grado di fornire energia

I carboidrati e le proteine forniscono circa 4 Kcal/g; i grassi forniscono circa 9 Kcal/g, mentre l’alcol etilico fornisce al corpo 7,5 Kcal/g. A questi 4 macronutrienti, dobbiamo aggiungere il 5° macronutriente: Il solfuro di idrogeno.

Il solfuro di idrogeno H2S viene prodotto in piccole quantità dalle nostre cellule in condizioni di ipossia, restrizione calorica, restrizione proteica e attività fisica. Il solfuro di idrogeno viene anche prodotto dalla flora batterica intestinale dell’intestino crasso. Alcuni batteri dell’intestino sono capaci di trasformare i solfati introdotti con il cibo in solfuro di idrogeno; tra questi ceppi microbici, cito: i Desulfovibrio (D. pinger e D. desulfuricans), i desulfobacter, i desulfobulbus ed i desulfotomaculus. Anche la veillonella produce solfuro di idrogeno nell’intestino e nel cavo orale.

Inoltre esistono alimenti ricchi di solfuri organici che apportano solfuro di idrogeno al corpo; tra questi cito l’aglio, la cipolla, il porro, l’asparago e tutte le verdure appartenenti al gruppo delle crucifere.

Il solfuro di Idrogeno “se inalato ad alte concentrazioni”, è tossico e mortale, perché sopprime la respirazione mitocondriale a livello del complesso 4 del mitocondrio.

Ma a basse concentrazioni, mostra proprietà benefiche al cuore (ipotensive) ed al sistema nervoso; il Solfuro di idrogeno pare anche essere capace di promuovere la longevità negli animali. Inoltre i MITOCONDRI sono capaci di METABOLIZZARE il solfuro di idrogeno per produrre energia vitale (ATP) e calore.

Quante calorie riesce a fornire il solfuro di idrogeno al corpo, non ho idea, ma comunque fornisce energia come gli altri 4 macronutrienti.

I Mitocondri sono dotati di enzimi specifici per estrarre le calorie (energia) dal solfuro di idrogeno. Questi enzimi sono: SQOR strettamente legato alla Succinato deidrogenasi, ETHE-1 (proteina dell’encefalopatia etilmalonica 1), Rodanese e Solfito ossidasi (SOUX).

L’enzima mitocondriale SQOR, estrae gli elettroni e protoni dal solfuro di idrogeno, e lo cede al CoQ10 e alla Succinato deidrogenasi, per consentire la fosforilazione ossidativa e produrre energia e calore.

Il Solfuro di Idrogeno è probabilmente il più antico nutriente delle cellule. Le prime cellule comparse sulla terra, si sono trovati in mezzo ad un ambiente povero di ossigeno, ed hanno sfruttato i solfuri e il solfuro di idrogeno H2S prodotto dalle attività vulcaniche, per produrre energia. Con l’evoluzione della vita, gli organismi hanno imparato a sfruttare l’ossigeno per produrre energia da altri macroutrienti (grassi, carboidrati e proteine), conservando anche la capacità primitiva di sfruttare il solfuro di idrogeno come fonte di energia in particolari situazioni di stress.

Pubblicato dal Tecnologo Alimentare Dottor Liborio Quinto

esperto in biochimica della Nutrizione – Profilo Linkedin

Nb! presenza di un link di affiliazione IconA

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.