Pelle Arrugginita dagli Acidi

Per Info sui principali prodotti naturali, che aiutano a rigenerare cartilagini, legamenti e Pelle, scrivetemi su –> CONTATTI

Le cellule umane, vivono gioiose, quando l’acqua extracellulare che le circonda, sono tendenzialmente alcaline. Un ambiente cellulare acido, corrode i nostri organi e tessuti, proprio come l’acido muriatico corrode i metalli. Possiamo dire che la pelle è arrugginita dagli acidi.

Detto così, può sembrarvi una Bufala, ma non lo è!

I principali enzimi che degradano le cartilagini ed il tessuto connettivo, hanno il max effetto distruttivo quando i fluidi extracellulari sono acidi.

Per Info sui principali prodotti naturali, che aiutano a rigenerare cartilagini, legamenti e Pelle, scrivetemi su –> CONTATTI

Non ci credete?

Allora per crederci, diamo uno sguardo ai pH ottimali dei principali enzimi che distruggono i nostri tendini, cartilagini e tessuto connettivo della pelle.

Per chi non lo sa, il pH è la misura dell’acidità di una soluzione acquosa:

  • Un pH = 7, significa che la soluzione e neutra
  • Un pH da 0 a 6,9, significa che la soluzioneacquosa è acida
  • Un pH tra 7,1 e 14, significa che la soluzione è alcalina.

Il pH ideale dei fluidi che bagnano le nostre cellule è leggermente alcalino, pari cioè a 7,4.

Gli enzimi che scassano la cartilagine, il collagene e l’acido ialuronico dei nostri organi, entrano in funzione, quando il pH dei fluidi extracellulari, diventano acidi.

Giusto per fare un esempio, elenco alcuni enzimi che arrugginiscono articolazioni, pelle ed organi:

  1. Heparanase (EC3.2.1.166), è l’enzima che degrada l’Heparan solfato, che è il principale componente della matrice extracellulare che circonda le cellule. L’Heparan solfato, rappresenta l’85% dei polisaccaridi presenti nella matrice extracellulare della pelle ed organi vari. Quando i liquidi extracellulari diventano poveri di ossigeno e si acidificano, l’Heparanasi si attiva e degrada l’Heparan solfato. Il pH ottimale dell’Heparan solfato è tra 5.5 e 6.
  2. Ialuronidasi (EC3.2.1.35) è l’enzima che degrada l’acido ialuronico, componente importante della pelle e dei legamenti. Quando un tessuto si infiamma, i fluidi locali diventano un po’ acidi, e si attiva la Ialuronasi, il cui pH ottimale è tra 4,5 e 5,5.
  3. Condroitinasi ABC Liasi (EC 4.2.2.4), è l’enzima che distrugge la condroitina delle cartilagini; Questo enzima compare in grandi quantità, nelle articolazioni infiammate (artrosi); L’infiammazione rende leggermente acido il liquido sinoviale, e l’enzima si mette a dissolvere la condroitina delle cartilagini.La Codroitinasi, degrada anche il Dermatan solfato e la N-acetil-galattosammina solfato che compongono la pelle. Il pH ottimale per questo enzima è di circa 5,3 (acido)
  4. N-acetil-galattosammina – 4 solfatasi (EC3.1.6.12), è un enzima che stacca i gruppi solfato dalla posizione 4 della N-acetil-galattosammina, contenuta nel Dermatan solfato, condroitina-solfato, cheratan solfato, etc, demolendo la matrice extracellulare. Il pH ottimale oscilla tra 3 e 5 (ambiente extracellulare acido).
  5. N-acetil-galattosammina – 6 solfatasi (EC3.1.6.4), è un enzima che stacca i gruppi solfato dalla posizione 6 della N-acetil-galattosammina, contenuta nel Dermatan solfato, condroitina-solfato, cheratan solfato, etc, demolendo la matrice extracellulare. Il pH ottimale oscilla tra 3,3 e 4,2 (ambiente extracellulare acido).
  6. Collagenasi o MMP-5 (EC3.4.24.35) – enzima che demolisce le fibre di collagene presenti nei legamenti, pelle e tessuto connettivo; questo enzima si attiva quando l’ambiente extracellulare diventa carente di ossigeno e acido, favorendo la comparsa delle rughe. Il pH ottimale visto sul brenda Enzyme, p di 6,8.

Cosa fare, per prevenire l’acidosi?

Per Info sui principali prodotti naturali, che aiutano a rigenerare cartilagini, legamenti e Pelle, scrivetemi su –> CONTATTI

Le regole generali, sono sempre le stesse che i medici e Biologi Nutrizionisti, sono soliti fare ai loro pazienti, ossia:

  1. Dieta ricca di frutta, verdura ed ortaggi, ricchi di minerali alcalini
  2. Moderare il consumo di carni, uova e pesce, e limitare il più possibile il consumo di insaccati, formaggi, carni in scatola e prodotti industriali
  3. limitare il consumo di dolci, bevande gassate ed alcolici
  4. limitare il consumo di cibi salati
  5. Prediligere l’olio extra vergine di oliva, ad altri grassi.
  6. Fare attività fisica aerobica moderata, senza eccedere.
  7. Evitare lo stress
  8. abolire il fumo di sigaretta
  9. evitare di scottare la pelle al sole; l’eritema solare è una infiammazione, che genera momentanea carenza di ossigeno e acidificazione della pelle.

Per mantenere i fluidi corporei alcalini, utili sono:

  1. I Minerali alcalinizzanti (Potassio, Magnesio, Calcio, Ferro, zinco, manganese, selenio, rame, etc), che sviluppano un PRAL alcalino.
  2. Potrebbe essere utile l’uso di integratori alimentari e cibi antinfiammatori, in quanto l’infiammazione, riduce l’ossigeno nei tessuti (ipossia), ed incrementa i livelli di acidità extracellulare.

Per Info sui principali prodotti naturali, che aiutano a rigenerare cartilagini, legamenti e Pelle, scrivetemi su –> CONTATTI

Fonte Bibliografica Consultata (Pelle Arrugginita dagli acidi)

  • Brenda Enzyme, per gli enzimi; Heparanase (EC3.2.1.166), Ialuronidasi (EC3.2.1.35), Condroitinasi ABC Liasi (EC 4.2.2.4), N-acetil-galattosammina – 4 solfatasi (EC3.1.6.12), N-acetil-galattosammina – 6 solfatasi (EC3.1.6.4), Collagenasi o MMP-5 (EC3.4.24.35). https://www.brenda-enzymes.org/

Parola chiave: Pelle Arrugginita dagli acidi. Cute o pelle arrgginita dagli acidi

Precedente Albicocca Alcalinizzante Successivo Cetrioli Per l'Estate

Lascia un commento