Folati nel Latte e Yogurt

Folati nel Latte e Yogurt

Folati nel Latte e Yogurt
Per info sui Probiotici -> CONTATTI

Il Il latte è un alimento relativamente povero di vitamina di Folati; Tuttavia, quando subisce il processo di fermentazione lattica si arricchisce spontaneamente di folati. Quindi lo Yogurt ed il Kefir, rispetto al latte di partenza sono più ricchi di acido folico.

Per Info sui prodotti dietetici e dimagranti Fortificati con vitamine, chiedete info su -> CONTATTI

Perché lo Yogurt è più ricco di Folati rispetto al latte di partenza?

Per fare lo Yogurt, nel latte si inoculano i batteri lattici. I batteri lattici, avviano la fermentazione lattica, e producono spontaneamente piccole quantità di acido folico, in parte trattenute all’interno delle cellule batteriche, ed in parte secrete nel prodotto.

I Batteri lattici sono quasi tutti capaci di produrre folati, altamente assimilabili. Le specie abitualmente impiegate per produrre gli Yogurt commerciali sono lo Streptococcus Thermophilus ed il Lactobacillus delbruekii sub. Bulgaricus.

Lo Streptococcus thermophilus è un buon produttore di folati;

I Folati che troviamo nello Yogurt sono altamente assimilabili, e sono principalmente di tre tipi:

Quindi i prodotti fermentati del latte sono discretamente più ricchi di Folati, rispetto al latte di partenza. La quantità di folati che si formano nello Yogurt e Kefir, dipendono dai ceppi di batteri lattici utilizzati. L’industria alimentare potrebbe in futuro impiegare ceppi di batteri lattici speciali, capaci di produrre yogurt ricchissimi in acido folico, divenendo una valida alternativa agli integratori di acido folico.

Uno dei vantaggi dello Yogurt e del Kefir, è che contengono forme di folati altamente assimilabili. Quindi lo yogurt è un alimento funzionale, anche dal punto di vista del patrimonio di vitamina B9.

Per Info sui prodotti dietetici e dimagranti Fortificati con vitamine, chiedete info su -> CONTATTI

Qualche Nozione Nutrizionale sui Folati

L’acido Folico (o Folati) viene chiamata anche Vitamina B9, ed è essenziale per la salute del cuore, del cervello, per la produzione di globuli rossi e per formare nuovo DNA.

Nelle donne in gravidanza, la carenza di acido folico rischia di provocare aborti prematuri, e nascite di bimbi con difetti del tubo neurale, o con la spina bifida.

Una carenza di acido folico contribuisce ad aumentare pericolosamente i livelli di omocisteina; Pertanto è importante nutrirsi adeguatamente di cibi ricchi di vitamina B9, come le verdure, la frutta, i funghi, i legumi, il fegato ed i cereali integrali.

Inoltre nei momenti di maggiore stress, è consigliato assumere anche integratori di acido folico.

Il latte è un alimento relativamente povero di vitamina B9; Tuttavia, quando subisce il processo di fermentazione si arricchisce spontaneamente di acido.

Per Info sui prodotti dietetici e dimagranti Fortificati con vitamine, chiedete info su -> CONTATTI

Fonte Bibliografica (Folati nel Latte e Yogurt)

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.