Stress Ossidativo da Radiazioni

Sono radiazini, le onde radio, le radiazioni cosmiche che si assorbono durante i viaggi aerei, l'aria contaminata da Radon, gli Ultravioletti del sole, i materiali radioattivi, etc. L'esposizione prolungata alle radiazioni, favorisce l'incremento dello stress Ossidativo.
Per difenderci dallo stress Ossidativo, esistono vari minerali e vitamine:
Sono radiazini, le onde radio, le radiazioni cosmiche che si assorbono durante i viaggi aerei, l’aria contaminata da Radon, gli Ultravioletti del sole, i materiali radioattivi, etc. L’esposizione prolungata alle radiazioni, favorisce l’incremento dello stress Ossidativo.
Per difenderci dallo stress Ossidativo, esistono vari minerali e vitamine:
Per Info sui prodotti antiossidanti, scrivetemi su –> CONTATTI.

Siamo più o meno tutti esposti alle radiazioni, ed è bene proteggersi da essi.

Sono radiazioni i colori della luce, le onde radio, le radiazioni cosmiche, la luce solare, le radiazioni emesse dai materiali edili e del terreno, etc.

A seconda delle radiazioni, ci sono quelle più pericolose (o addirittura mortali), e quelle innocue o addirittura salubre. Un po’ di radiazioni, è necessario per la nostra salute; pensiamo agli UVB del sole che servono alla nostra pelle per formare la vitamina D dal colesterolo. Ma quando sono troppe, ci infiammano e ci provocano malattie o addirittura la morte. (vuoi ricevere la scheda tecnica degli antiossidanti? Scrivimi su –> CONTATTI )

Le radiazioni perché rovinano la salute?

Le radiazioni, in particolare quelle ionizzanti, ci rovinano la salute, perché penetrando dentro i nostri tessuti, danneggiano le cellule. Le cellule danneggiate dalle radiazioni, vanno in necrosi, e liberano i loro contenuti cellulari, che allarmano il sistema immunitario, scatenando gravi reazioni immunitarie.

Alcune radiazioni ionizzanti, quando raggiungono il corpo umano, generano radicali liberi che contribuiscono ad infiammare l’intero organismo. Le scottature solari, sono un esempio!
(vuoi ricevere la scheda tecnica degli antiossidanti? Scrivimi su –> CONTATTI )

Come si difende l’organismo dalle radiazioni?

Gli organismi si difendono dalle radiazioni, attraverso l’espressione di enzimi antiossidanti che neutralizzano i radicali liberi.

Questi enzimi per funzionare, necessitano di vitamine e oligominerali. Come la niacina, B1, B2, B6, la vitamina C, lo zinco, il selenio, il manganese, etc.

L’assunzione di alcuni alimenti e di specifici integratori alimentari, possono contribuire (entro certi limiti) a difenderci dalle radiazioni. Selenio, zinco, Cavoli, rape, broccoli, aglio, vitamina C, Niacina, curcumina sono alcuni esempi di sostanze che difendono l’organismo dall’azione tossica dei radicali liberi prodotti dall’esposizione alla radioattività.

(vuoi ricevere la scheda tecnica degli antiossidanti? Scrivimi su–> CONTATTI )

Ma Come Veniamo esposti alle Radiazioni?

Siamo costantemente esposti alle radiazioni di ogni tipo, ed alcune sono molto pericolose.

Viaggiare in aereo, per esempio, comporta l’esposizione a radiazioni cosmiche che attraversano la fusoliera degli aerei, irradiando i corpi dei viaggiatori.

I viaggiatori d’aereo più esposti alle radiazioni cosmiche, sono quelli che affrontano le rotte vicini ai polo Nord e Sud.

Ecco perché si dice che chi viaggia spesso in aereo, va in contro ad un lieve stress ossidativo.

Anche sottoporsi a radiografia, comporta assorbimento di radiazioni e stress ossidativo. Le macchine che fanno la radiografia, emettono Raggi X, che sono delle radiazioni ionizzanti.

Il pericolo “radiazione”, spesso proviene dai piani bassi delle abitazioni. Ci sono dei terreni, che emettono nell’ambiente un gas radioattivo inodore ed incolore chiamato RADON.

Se le abitazioni sono costruite su terreni e rocce che emettono RADON, l’aria delle cantine può essere molto pericolosa perché radioattiva. Il RADON che essuda fuori dal pavimento delle cantine, non ha odore e ne colore, e viene respirato dall’ignaro cittadino, provocandosi stress ossidativo che nel lungo periodo può causare tumori e malattie infiammatorie a carico dell’apparato respiratorio.

Anche alcuni materiali edili, emettono radiazioni!

Per esempio, il granito e la porcellana, contengono elementi chimici che emettono radiazioni di basso livello. Avere in casa una pavimentazione in granito, comporta una maggiore esposizione a radiazioni (anche se a dosi non pericolose).

Il granito infatti contiene tracce di elementi chimici radioattivi, come il Torio.

(vuoi ricevere la scheda tecnica degli antiossidanti? Scrivimi su–> CONTATTI )

Il cibo stesso può essere radioattivo!

In una economia globalizzata, i prodotti agricoli viaggiano da un continente all’altro; può capitare che alimenti prodotti in zone contaminate da sostanze nucleari, arrivino nei nostri supermercati, eludendo i controlli. Esistono aree del pianeta, contaminate da scorie radioattive.

Paesi come la Russia, l’Ucraina, Il Giappone, alcune colonie Francesi, Ex Jugoslavia, etc, hanno zone contaminate da radionuclidi; di conseguenza il cibo prodotto, potrebbe contenere tracce di sostanze radioattive.

Alle volte, il pericolo, non proviene dal cibo radioattivo, ma dagli utensili da cucina radioattivi.

Se le pentole e le scatolette per alimenti, fossero accidentalmente prodotte da acciaio contaminato da materiale radioattivo, anche l’alimento diventerebbe radioattivo.

Pensate alla guerra della Ex Jugoslavia! Per porre fine al conflitto, gli americani ed alleati Europei, hanno bombardato il paese con armi all’Uranio impoverito, contaminando l’ambiente di materiale radioattivo. I grossi carri armati distrutti dai proiettili all’uranio impoverito, li hanno resi radioattivi. Se l’acciaio recuperato da questi carri armati, venisse fuso per ricavare pentole, scatolette, forchette, o altro, si diffonderebbe materiale radioattivo nelle case di ignari cittadini.

Quando si acquistano pentole e utensili da cucina, è bene badare anche alla qualità dei marchi, che garantiscono fiducia e trasparenza. Noi infatti, viviamo in un mondo “di Merda”, in cui non possiamo fidarci.

Fonte Bibliografica

DESCLAIMER: Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico.

Precedente Alimenti Irradiati Con Raggi Gamma Successivo Colazione Ricca Per Dimagrire

Lascia un commento